L’Emilia Romagna vuole superare la vivisezione, l'appello degli animalisti: “Ora liberate i macachi" :ilSicilia.it

confinati nei laboratori di Parma e di Ferrara

L’Emilia Romagna vuole superare la vivisezione, l’appello degli animalisti: “Ora liberate i macachi”

di
11 Maggio 2022

Dopo la notizia dell’apertura di un bando dell’Emilia-Romagna per promuovere metodi alternativi di ricerca senza fare ricorso alla vivisezione, le associazioni si appellano alla Regione aprendo una petizione per chiedere la liberazione dei macachi confinati nei laboratori di sperimentazione.

Su Change.org ‘Appello alla Regione Emilia-Romagna: liberate i macachi di Parma e di Ferrara“, è stata aperta il 7 maggio e in due giorni e finora ha raccolto oltre 1.800 firme.

Ci stiamo battendo da anni per la liberazione dei macachi di Parma, e purtroppo anche a Ferrara si sta sperimentando sui macachi – spiegano le associazioni Meta Parma e Avi Parma – Per l’Emilia-Romagna il passo più significativo verso una ricerca senza animali sarebbe liberare i macachi, che ricordiamo sono primati, creature sensibili e molto vicine e simili all’uomo, e proprio in virtù di questa loro somiglianza non possono continuare a rimanere negli stabulari”.

“È inaccettabile – proseguono – che nonostante la legge vieti di allevare cani, gatti e primati per la sperimentazione, non ci sia però una legge che vieti l’acquisto di questi animali dall’estero. Così ci ritroviamo con dei macachi stabulati nell’università di Parma e dei cani di razza beagle rinchiusi nei laboratori del centro sperimentale Aptuit di Verona, tutti animali fatti arrivare dall’estero”.

“Ci appelliamo alla Regione e all’Università di Parma e Ferrara, per far cessare immediatamente gli esperimenti sui macachi, in entrambi gli atenei. I macachi dell’università di Verona sono stati liberati, così come quelli di Modena, rendiamo la libertà anche ai macachi di Parma e Ferrara”.

CLICCA QUI PER LA PETIZIONE

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro