Lercara Friddi, Seminerio: "Dal sindaco attacchi ingiustificati" :ilSicilia.it
Palermo

BOTTA E RISPOSTA FRA IL PRIMO CITTADINO E L'OPPOSIZIONE

Lercara Friddi, Seminerio: “Dal sindaco attacchi ingiustificati”

di
4 Ottobre 2019

Prosegue il braccio di ferro a Lercara Friddi fra il sindaco Luciano Marino e l’opposizione in consiglio comunale del gruppo “Viviamo Lercara”, composto da Salvatore Pirozzo, Daniela Gargano, Katia Gallina e Luca Seminerio .

Dopo il botta e risposta di giovedì 3 ottobre, arriva adesso un altro affondo da parte di Luca Seminerio, consigliere di opposizione, vicino alla Lega: “Per far ammettere al sindaco che una semplice proposta “case a 1€” era stata fatta dal gruppo di minoranza – spiega Seminerio – mi è costato un attacco personale dove sottolinea la mia non presenza in commissione (riunita solo una volta) e a un consiglio comunale: notizia assolutamente vera ma insignificante dato che faccio parte di un gruppo che è stato presente, non posso avere il diritto di ribadire a una falsa comunicazione? Certamente, Marino il suo stile la contraddistingue come già ha dimostrato questo inverno con il video (anche in campagna elettorale) in cui mi attaccava personalmente dicendo che le mie notizie erano false: ma anche li ha toppato Marino perché con delibere alla mano avevo ragione (i ristoratori a Lercara ricordano), “sutur ne ultra crepidam”.

“Caro Marino – prosegue il consigliere Seminerio – ho sempre lavorato per il mio paese senza mai nessuna carica e le faccio ricordare se mai l’avesse dimenticato che l’anno scorso a meno di un mese dalla nostra elezione organizzai a titolo gratuito 11°ed. Della notte bianca e la 4°edizione dello Street Food (costo zero e non sono feste fantasma) questo è stato il messaggio più bello che ho potuto dare al mio Paese cosa che lei insieme a qualche assessore non avete recepito. A parte la “bassezza” di replica a mio modesto parere le auguro buon lavoro perché capisca che il paese ha bisogno di tutti noi giovani certamente con meno arroganza, presunzione e più competenza”.

LEGGI ANCHE GLI ARTICOLI SOTTO:

Case a un euro a Lercara Friddi, il sindaco: “Ecco come stanno le cose”

Lercara, il sindaco propone le case a un euro ma l’opposizione replica: “Una bufala”

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.
Ieri 16:47