Les Italiens de l'Opera de Paris il 22/8 a Taormina: riconoscimento speciale ad Andrea Sarri :ilSicilia.it
Taormina

Musumeci accoglie la richiesta di Campo

Les Italiens de l’Opera de Paris il 22/8 a Taormina: riconoscimento speciale ad Andrea Sarri

di
20 Agosto 2020

La Fondazione Taormina Arte Sicilia punta sulla danza che manca ormai da anni da Taormina e dal suo Teatro con una serata di altissimo livello artistico attraverso un’iniziativa del primo ballerino Alessio Carbone: 11 ballerini italiani che sono riusciti ad emergere in una delle compagnie più prestigiose e competitive al mondo, custode della tradizione classica e laboratorio aperto alla modernità.

Les Italiens de l’Opéra de Paris il 22 agosto al Teatro Antico offriranno un’antologia di assoli e passi a due estratti dal grande repertorio classico assieme a brani di danza contemporanea.

Una serata di Gala che nell’ambito del cartellone estivo della Fondazione Taormina Arte Sicilia, presieduta da Bernardo Campo,  offrirà l’occasione preziosa di vedere confermata la rilevante cifra artistica dei danzatori italiani attivi all’estero.

Tra queste eccellenze della danza internazionale emerge anche un giovane siciliano, il 22enne Andrea Sarri, entrato all’Ecole di danza dell’Opéra di Parigi nel 2008, all’età di nove anni,che ha coronato il sogno di entrare in Compagnia nel 2016 riuscendo brillantemente a superare il concorso di ingresso. Da allora partecipa regolarmente alle produzioni della Compagnia, a Parigi e in tournée per il mondo, rivestendo anche ruoli da solista; nel 2018 è stato promosso Coryphée e da lui si attende una carriera ricca di successo.

Andrea Sarri riceverà un riconoscimento riguardante i giovani talenti siciliani nel mondo il 22 agosto al Teatro Antico. Il riconoscimento viene conferito al promettente artista palermitano dal governatore Nello Musumeci e nell’occasione sarà consegnato dall’assessore regionale all’Istruzione e Formazione, Roberto Lagalla.

Il presidente Musumeci ha inteso così dimostrare la vicinanza e la stima della Regione Siciliana verso un ballerino che sta conquistando la scena mondiale della danza. Per questo è stata subito accolta in termini positivi la richiesta che era stata avanzata alla presidenza della Regione dal commissario Campo, che aveva proposto il conferimento di un riconoscimento a Sarri.

Ad impreziosire la serata la ballerina argentina Marianela Nunez, principal dancer del Royal Ballet dove ha interpretato tutti i principali ruoli femminili nel repertorio classico, drammatico e contemporaneo della compagnia. Nel corso della sua carriera ha ricevuto diversi riconoscimenti come il Lawrence Olivier Award per l’eccellenza nella danza e candidata al Premio Benois de la Danse. Vanta svariate collaborazioni con i più prestigiosi teatri al mondo, accanto ai più famosi interpreti maschili della danza, come Carlos Acosta e Roberto Bolle.

Il repertorio del gruppo, rispecchia il vasto repertorio della grande compagnia francese e varia dal classico, neo-classico e contemporaneo. I passi a due, assoli e passi a tre presentati, dimostrano tutta la modernità di questa storica scuola parigina che ha festeggiato di recente i suoi 300 anni di tradizione. Originario di Venezia, Alessio Carbone dirige e porta sul palco la Compagnia Les Italiens de l’Opéra de Paris nei più importanti Teatri. Il programma, scelto su misura, mette in risalto il grande talento di ognuno dei ballerini alternando il repertorio classico a quello contemporaneo. Sono Valentine Colasante, Letizia Galloni, Sofia Rosolini, Ambre Chiarcosso, Simone Velastro, Antonio Conforti, Francesco Vantaggio, Francesco Mura, Andrea Sarri e Giorgio Fourès.

La presenza sulla scena di Marianela Nunēz insieme ai giovani talenti italiani testimonia il valore artistico di questo gruppo scelto da Taormina Arte per fare ripartire dalla Sicilia la danza internazionale.

La programmazione 2020 al Teatro Antico è organizzata dalla Fondazione Taormina Arte Sicilia, con l’Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo, l’Assessorato Regionale Beni Culturali e Identità Siciliana, il Comune di Taormina e il Parco Archeologico Naxos-Taormina.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

La stramberia dello stop alla Ztl notturna a Palermo

E’ possibile che questo sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, non riesca a mettere un freno alle stramberie del suo assessore alla Mobilità, Giusto Catania? Evidentemente, non ha una grande considerazione per i palermitani, proponendo l’abolizione della Ztl nella fascia oraria notturna
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.