Libri: Fabio Giallombardo presenta in streaming il giallo "Alibi" :ilSicilia.it
Palermo

ispirato ai fatti sul depistaggio di Paolo Borsellino

Libri: Fabio Giallombardo presenta in streaming il giallo “Alibi”

di
11 Giugno 2020

È appena uscito nelle librerie “Alibi”, un giallo ambientato in una torbida Italia e ispirato ai fatti sul depistaggio di Paolo Borsellino, di Fabio Giallombardo.

Già autore di “La bicicletta volante” e dell’antologia sulla mafia “Cosa nostra”, con “Alibi” (Dario Flaccovio editore), Giallombardo racconta una storia che, inevitabilmente, richiama la cronaca delle stragi mafiose. La prefazione del libro, non a caso, è di Fiammetta Borsellino.

Fiammetta Borsellino
Fiammetta Borsellino

L’autore presenterà il suo testo in diretta sulla pagina Facebook della casa editrice Dario Flaccovio, giovedì 11 giugno, alle 17, insieme a Basilio Milatos, autore e blogger, Natya Migliori, docente e redattrice di “Le Siciliane/Casablanca”. Letture di Cristina Armato.

Sinossi

Protagonista di “Alibi” è un uomo dal carattere irrequieto, il cui destino è intrecciato con quello della sua compagna sullo sfondo della tranquilla routine di una cittadina del litorale marchigiano.

Improvvisamente, nella serenità della vita di provincia, irrompe la storia torbida dell’Italia occulta a sconvolgere l’esistenza della loro famiglia: sconcertanti rivelazioni risvegliano l’ansia di verità, il desiderio di dissipare le fitte nebbie che hanno avvolto le indagini seguite all’omicidio di Paolo Borsellino.

Davanti ai loro occhi si svela il più grave depistaggio della storia repubblicana. Così una poliziotta passionale e ostinata, un adolescente ribelle e critico e una dolcissima bambina, segnata da un tragico incidente, conducono un vertiginoso viaggio dentro sé stessi e nelle pieghe più inconfessabili della storia italiana.

In prefazione, le parole di Fiammetta Borsellino introducono la narrazione con la forza di una donna che ha vissuto la sua esistenza all’insegna dell’amore per la vita, ma anche della coscienza del dolore per la irreparabile perdita del proprio padre.

Fabio Giallombardo, nato a Padova nel 1973, ha trascorso l’infanzia e la giovinezza a Palermo. Ha studiato il fenomeno mafioso sul piano storico, antropologico e nei suoi rapporti con le istituzioni.

Oggi insegna lettere in un liceo classico marchigiano.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro