23 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 17.39
Siracusa

Dal 17 al 19 maggio

L’Infiorata Di Noto è ai nastri di partenza

17 Maggio 2019
Il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, e Mary Ellen Countryman, Console Generale degli Stati Uniti a Napoli
'
'
'
'
'

Parte ufficialmente, venerdì 17 maggio, la 40^ edizione dell’Infiorata di Noto che, quest’anno, ha per tema “Vieni ca ci cuntu – Storie di Siciliani in America“. Stamattina 17 maggio a Palazzo Ducezio il Sindaco Corrado Bonfanti ha accolto Mary Ellen Countryman, Console Generale degli Stati Uniti a Napoli.

Alle 17 all’inizio di Via Nicolaci sarà dato il via alla realizzazione dei 16 bozzetti. Le operazioni dureranno tutta la notte e la trasformeranno in una bottega d’arte all’aperto e in pieno centro storico. Al taglio del nastro, preceduto dalla sfilata in centro dei Musici e Sbandieratori Città di Noto e degli infioratori, seguirà il momento istituzionale previsto in Sala Gagliardi di Palazzo Trigona in via Cavour. Qui, alle 17.30 e dopo l’inaugurazione dell’allestimento di Casa America a cura dell’Accademia delle Belle Arti di Catania, sono in programma i saluti del Sindaco Corrado Bonfanti, dell’Assessore Regionale al Turismo Sandro Pappalardo, delle parlamentari nazionali elette nelle circoscrizioni Estere On. Fucsia Fitzgerals Nissoli e on. Francesca La Marca, del Delegato del Ministero degli Affari Esteri Giovanni Maria De Vita, della Console Generale degli Stati Uniti a Napoli Mary Ellen Countryman e del Capo Missione del Governo di Canada presso la Santa Sede Isabelle Savard.

Poi l’attenzione si sposterà nel cortile del Convitto delle Arti, dove è in programma l’inaugurazione della mostra “E le stelle stanno a guardare” del fotografo Santi Visalli, siciliano emigrato negli States, e la presentazione del libro del giornalista Lucio Luca dal titolo “Dall’altra parte della luna”, durante la quale saliranno sul palco anche Joe Mioli e Paul Perrotta, rappresentanti delle comunità sicilane in America, e Anna Maria La Bianca, stilista con chiari origini siciliane. Nel frattempo in Via Nicolaci cominceranno a prendere forma i 16 bozzetti, pronti per accogliere visitatori e turisti già dall’alba di sabato.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Cosa vi sta capitando?

Il telefonino quale strumento “democratico” alla portata di tutti, dal Papa al migrante appena sbarcato. Ma credete veramente che chi muove le fila delle marionette potesse permettere la diffusione di “strumenti democratici” se non per altri fini che di democratico non hanno nulla?
LiberiNobili
di Laura Valenti

Cos’è il matrimonio?

Nel matrimonio è assolutamente sbagliato restare insieme a tutti i costi. Le liti possono essere campanelli di allarme prima del disastro e delle tragedie conseguenti a separazioni dettate dall’odio e dalla frustrazione.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.