Lipari, parto d'urgenza mobilita tutta l'équipe: mamma e bimbo stanno bene :ilSicilia.it

il fatto

Lipari, parto d’urgenza mobilita tutta l’équipe: mamma e bimbo stanno bene

di
4 Marzo 2022

Luca voleva nascere ieri sera e così è stato. Sono dovuti rientrare in servizio di corsa all’ospedale di Lipari (Messina) i sanitari che hanno permesso a mamma Roxana, una donna romena che vive nella più grande delle isole Eolie ormai da anni con il marito Catalin, di dare alla alla luce, alle 20.50, il bimbo di 3 chili e mezzo.

Un grande lavoro di squadra da parte dell’équipe sanitaria che ha lavorato in emergenza per portare a termine il taglio cesareo, considerate le complicanze che sono insorte prima del parto. I neo genitori, con la donna alla 38/ma settimana di gravidanza, ieri mattina, erano andati al policlinico di Messina, dove, a quanto pare, non era stato notato nulla di particolare. Poi il rientro a casa a Lipari. Ma appena Roxana ha notato che qualcosa non andava si è fatta subito trasportare nel tardo pomeriggio al pronto soccorso dove sono stati immediatamente allertati tutti i sanitari di turno. “La signora ha dovuto fare un cesareo per una complicazione, siamo intervenuti tempestivamente, il bambino è nato senza problemi, poi abbiamo dovuto. Nel giro di mezz’ora la ginecologa Giulia Graffeo, con la chirurga, l’infermiera, l’ostetrico hanno fatto venire alla luce il bimbo.

“Tutto si è svolto serenamente nonostante la complicazione della signora – dice il pediatra Claudio Ardizzone che ha seguito il piccolo Luca – poi abbiamo dovuto trasferire sia la mamma che il bambino a Milazzo per ragioni di sicurezza, proprio per quella complicazione della mamma”.

Roxana e Luca nella notte sono stati portati con due diversi elicotteri nell’ospedale di Milazzo e stanno bene.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro