Liti nel centrodestra in vista delle amministrative, Forza Italia: "Lavoriamo per l'unità" | ilSicilia.it :ilSicilia.it

la presa di posizione del capogruppo calderone

Liti nel centrodestra in vista delle amministrative, Forza Italia: “Lavoriamo per l’unità”

di
28 Febbraio 2020

Continuano distinguo e prese di posizione dei partiti del centrodestra in ordine sparso in merito alle amministrative di primavera. Dopo le spaccature avvenute nel centrodestra a Milazzo (con schermaglie fra Lega e Diventerà bellissima) e ad Agrigento (dove il centrodestra sta duellando su due nomi, Zambuto e Miccichè), adesso è la volta di Forza Italia, che esce allo scoperto con il proprio capogruppo all’Ars Tommaso Calderone:

Nella riunione promossa mercoledì dal Presidente Micciché con tutto il Gruppo Parlamentare di Forza Italia all’Ars– ha detto – si è parlato anche delle prossime competizioni amministrative. Insieme abbiamo ribadito la centralità di Forza Italia nella coalizione di centrodestra in Sicilia. Si è precisato che siamo in contatto con tutti i partiti di centrodestra per presentare alle prossime elezioni di primavera, una coalizione per quanto possibile unita”.

il capogruppo dei berlusconiani ha spiegato che nei comuni superiori a 15 mila abitanti, Forza Italia uscirà con la propria lista: “Noi deputati regionali, siamo impegnati senza sosta per far crescere il partito e mantenerlo ai livelli che merita. Le chiacchiere, da ovunque provengano, restano sempre tali, mentre noi quotidianamente curiamo e siamo in contatto con il nostro territorio. Le polemiche neanche ci sfiorano, non essendo prese in considerazione”.

Un intervento, quello di Tommaso Calderone, a seguito delle critiche alimentate da esponenti politici circa un centrodestra che rappresenterebbe una “camicia di forza” destinato alla sconfitta.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.