Lo Bue si ritira, Messina escluso. Restano in 6 per la corsa a sindaco di Palermo :ilSicilia.it
Palermo

La corsa per Palazzo delle Aquile per le Comunali 2017

Lo Bue si ritira, Messina escluso. Restano in 6 per la corsa a sindaco di Palermo

di
20 Maggio 2017

Fino a pochi giorni fa si parlava di ben 8 candidati sindaco nel Capoluogo siciliano. L’ottavo candidato, Marco Lo Bue, era un totale mistero, spuntato all’ultimo momento nel giorno della presentazione delle liste a Palazzo Jung.

Adesso però, per la corsa a Palazzo delle Aquile restano in 6. Fuori innanzitutto proprio Lo Bue, che ha deciso di fare dietrofront: «In queste ore – ammette – ho comunicato alla lista che non sono più disponibile. Ho troppi impegni familiari e a settembre devo sposarmi: non ho tempo per una competizione elettorale».

 

Fuori dalla corsa a sindaco anche l’avvocato Francesco Messina, che si era presentato alla guida del “Centro riformista”. Ieri la commissione elettorale di Palazzo Jung lo ha convocato per contestargli le modalità di autenticazione delle firme raccolte, circa 1.100. Messina, quindi al momento è escluso dalle elezioni dell’11 giugno, ma lui ha annunciato la volontà di presentare un ricorso.

“La nostra lista – spiega Messina – è stata rifiutata per un requisito che contestiamo infatti oggi stesso faremo ricorso al Tar per rientrare nei termini della competizione elettorale. La nostra lista non è stata accettata per un problema di autenticazione delle firme. Secondo un’integrazione di legge successiva, anche i collaboratori della corte di appello e del tribunale possono autenticarle, come è avvenuto nel nostro caso, per questo faremo ricorso”.

 

Restano dunque: il sindaco uscente Leoluca Orlando, il leader dei Coraggiosi Fabrizio Ferrandelli, il grillino Ugo Forello, l’autonomista Ciro Lomonte, l’ex iena Ismaele La Vardera, in corsa con Fratelli d’Italia, Lega e Il centrodestra, e la verde Nadia Spallitta, unica donna.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro