Lo stand Sicilia alla Fiera del turismo di Rimini: una piazza senza banchi per i singoli operatori | Le immagini | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Al TTG Travel Experience

Lo stand Sicilia alla Fiera del turismo di Rimini: una piazza senza banchi per i singoli operatori | Le immagini

di
12 Ottobre 2018

Guarda la galleria fotografica in alto

E’ in corso in questi giorni a Rimini TTG Travel Experience, la più grande fiera italiana e internazionale del turismo. Presenti gli stand di diverse regioni italiane, fra cui anche la Sicilia. Nelle foto della galleria che vi proponiamo, alcuni stand presenti in Fiera.

Praticamente tutte le regioni hanno realizzato un loro stand, all’interno del quale ci sono ovviamente i banchi assegnati a singoli operatori locali per reclamizzare le proprie strutture. Solo lo stand della Regione Siciliana non è organizzato come gli altri: infatti, dalle foto si vede come non vi siano spazi destinati a specifici operatori e in sostanza è pensato come un grande salotto nel quale chiunque può sedersi.

In sostanza, sembrerebbe che la Regione Siciliana abbia fatto una valutazione, secondo cui sarebbe illegittimo ospitare all’interno di un proprio stand gli operatori locali. Valutazione diversa da quella fatta dalle altre regioni che, invece, lo prevedono. E questo, nonostante proprio alla fiera in corso a Rimini sia emerso che la Sicilia è la Regione italiana più amata dai turisti stranieri nel 2018.

Nel breve video in basso, lo stand dell’Emilia Romagna.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.