16 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.39
Palermo

Inaugurazione Venerdì 23 agosto alle ore 18

“L’Opra dei pupi. La Collezione Canino”, via alla mostra a Terrasini

21 Agosto 2019

Il Palazzo D’Aumale – Museo Regionale interdisciplinare di Terrasini (PA) presenta la mostra “L’Opra dei pupi. La Collezione Canino” a cura dell’Associazione Culturale Babbilonia.

La mostra, patrocinata dal Comune di Terrasini, espone la collezione di pupi e attrezzature sceniche del teatro delle marionette di Don Liberto Canino, che dal 1828 costituisce uno degli esempi di maggiore rilievo del teatro tradizionale siciliano, proclamato nel 2001 patrimonio dell’umanità dall’Unesco. La mostra racconta l’esperienza che ha contraddistinto la storia della famiglia Canino, un’avventura culturale esemplare del patrimonio siciliano.

Dopo la scomparsa dell’ultimo puparo Nino, nel 2015, la storia dei pupi della famiglia Canino oggi è diventata una realtà al femminile, grazie all’associazione “I pupi di Nino Canino” costituita dalla sorelle Maria Pia e Laura. I materiali risalenti già ai primi dell’800, costituiscono il corredo completo di uno degli esemplari dell’opera dei pupi tradizionale siciliana, nonché dell’arte tecnica nella realizzazione di ossature, teste, fondali, cartelloni e complessi scenografici. Rappresenta un esempio di alto pregio di maestranze artigiane specializzate e pressoché scomparse, segno di una forma d’arte il cui valore si fonde con la storia antropologica e sociale della cultura siciliana.

opra dei pupi

Dopo l’inaugurazione alle ore 19 si terrà la presentazione del libro “Taste of America” di Barbara Cucinella (Edizioni La Zisa), un viaggio coast-to-coast alla scoperta della cucina americana, con gli interventi dell’autrice e del direttore della casa editrice La Zisa Davide Romano. La presentazione sarà seguita da un intervento di musica jazz. La città di Terrasini con il suo polo museale a carattere interdisciplinare si presenta come location ideale per l’incontro tra due dimensioni dell’identità culturale. L’esposizione della Collezione Canino e la presentazione del libro di Cucinella rappresenta un connubio perfetto tra storia passata e presente promuovendo un momento di rilievo artistico, turistico e antropologico.

INFO

Titolo: Opra dei pupi. La Collezione Canino

Curatore: Associazione Culturale Babbilonia

Sede: Museo D’aumale, Lungomare Peppino Impastato, 90046 Terrasini PA

Orari: da martedì a domenica dalle 09.00 alle 19.00, lunedì chiuso

Ingresso: gratuito (*)

Periodo: dal 23 agosto al 15 settembre

Inaugurazione: venerdì 23 agosto – ore 18,00

 

Contatti:

Palazzo D’Aumale, Lungomare Peppino Impastato, Terrasini – PA

Telefono: 0918810989 – Fax 0918683178

e.mail: poloartemoderna.pa.uo3@regione.sicilia.it

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I passi di gambero e la regressione nei bambini

La probabilità di ricorrere a meccanismi di difesa regressivi è alta se alla particolare vulnerabilità emotiva del bambino si aggiungono atteggiamenti genitoriali di iperprotezione e di paura fino ad arrivare al baby-talking, per cui il bambino tende a ritirarsi sempre più dal rapporto con l'esterno.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Al vincitore i giri

Non ho mai creduto e accettato i regolamenti che davano tutto il potere ad una sola persona, neanche quando da bambino giocando per strada davamo tutta questa importanza a chi portava il pallone, dando lui la possibilità di decidere chi giocava e in quale delle due squadre
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.