L'ultima inaugurazione di Sgarbi: allo Steri i grandi quadri della Regia Università | VIDEO-GALLERY :ilSicilia.it
Palermo

In qualità di assessore

L’ultima inaugurazione di Sgarbi: allo Steri i grandi quadri della Regia Università | VIDEO-GALLERY

4 Aprile 2018

La presentazione del “Progetto Grande Abatellis”, nell’ambito della programmazione regionale per il 2018, ha chiuso formalmente l’attività ufficiale dell’assessore Vittorio Sgarbi, che ha inaugurato allo Steri la “Quadreria della Regia Università di Palermo”, alla presenza del Rettore Fabrizio Micari, di Paolo Inglese, direttore del Sistema Museale UniPa, Maria Concetta Di Natale e Evelina De Castro.

L’iniziativa, che trae origine dalla mostra “Il Museo dell’Università – Dalla Pinacoteca della Regia Università di Palermo alla Galleria di Palazzo Abatellis” avviata nel 2016 prosegue nella ricostruzione storica delle pubbliche collezioni museali della città ed è, come l’ha definita lo stesso Sgarbi, uno dei “preludi” di attività culturali proposti dalla Regione nell’anno di Palermo Capitale della Cultura.

L’istituzione di un ponte ideale e fattivo, ha sottolineato l’assessore uscente, tra la Regione e il capoluogo è stata una scelta doverosa e produttiva che, in soli tre mesi, ha già dato dei risultati che permetteranno alla Sicilia, e al Sud in generale, di poter alzare la testa in nome della cultura.

Palermo, infatti, ha sottolineato Sgarbi è finora l’unica città in cui si sente lo spirito e l’anima giusti per rispondere pienamente all’incarico di Capitale della Cultura e aver tirato fuori dai depositi testimonianze importanti dell’arte, già patrimonio della città, è dimostrazione della “gioia del senso dell’essere Stato”.

L’Università, inoltre, che è parte della vita formativa di una città, nell’inaugurare la Quadreria estende idealmente gli spazi di Palazzo Abatellis e, storicamente, si riprende il ruolo di primo espositore di opere siciliane di un certo valore obliato dal tempo.

Sgarbi, comunque, rimarrà protagonista di altre grandi iniziative già in cantiere avendo assunto l’incarico, a titolo gratuito, di consulente per la Regione.

GUARDA IL VIDEO IN ALTO.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Sembra facile?

"A volte sentire parlare la massa ti mette nelle condizioni di dover contare fino ad un milione per non esplodere in violente risposte davanti a palesi affermazioni ipocrite o davanti alle omissioni". Dal blog Epruno, di Renzo Botindari
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.