L'ultima trovata del sindaco Orlando: "Eliminare la parola migranti" :ilSicilia.it
Palermo

ACCOGLIENZA A PALERMO

L’ultima trovata del sindaco Orlando: “Eliminare la parola migranti”

di
4 Giugno 2019

«È molto importante eliminare la parola “migranti”, considerando i migranti delle persone che sentono il diritto di vivere in luogo diverso da quello in cui sono nati. Come i nostri figli o i nostri nonni che hanno deciso di andare a vivere in un altro paese chiedendo di essere considerate persone umane. Io sono persona, noi siamo comunità: è questo quello che serve per accogliere nel migliore dei modi i campionati di scherma. Persona dal latino significa maschera e sulla pedana siamo tutti uguali, abbiamo tutti la stessa maschera. Questo è un messaggio importante per chi pensa di dividere le persone in base alla religione, alla lingua o al colore della pelle».

Lo ha dichiarato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando nel corso del convegno “La scherma come strumento di integrazione dei popoli del Mediterraneo” in corso a Palazzo Mazzarino nel capoluogo siciliano, nell’ambito dei festeggiamenti dei 110 anni della Fis in occasione dell’edizione numero 100 degli Assoluti di scherma.

Orlando ancora una volta critica la linea del governo nazionale e, in particolare, le politiche del ministro dell’interno Matteo Salvini. Nei mesi scorsi l’iscrizione all’ufficio anagrafe dei richiedenti asilo e stranieri, sfidando il divieto imposto dal decreto sicurezza voluto dal leader della Lega.

Il primo cittadino palermitano ha poi proseguito parlando dell’incontro avuto con il vescovo capo della chiesa evangelica tedesca Heinrich Bedford: «Vengo dalla festa della rottura del digiuno del Ramadan, dove con i musulmani siamo stati a riflettere e pregare. Con me c’era anche il rappresentante della chiesa cattolica protestante. Ieri ho anche ricevuto il vescovo capo della chiesa evangelica tedesca Bedford, che è voluto venire a Palermo per dare la sua solidarietà, per rivolgere con me un appello all’Europa, che non sia soltanto l’Europa delle banche».

 

LEGGI ANCHE:

Ramadan: gli auguri del sindaco Orlando a tutti i musulmani

Sicurezza, Orlando: “Firmerò io le iscrizioni all’anagrafe”

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.