Lunga scia di fumo nel Palermitano: ettari di boschi in fiamme | VIDEO E FOTO :ilSicilia.it
Palermo

Incendio a Castronovo di Sicilia

Lunga scia di fumo nel Palermitano: ettari di boschi in fiamme | VIDEO E FOTO

di
25 Luglio 2018

 

Guarda il video in alto

Luglio rovente in Sicilia, il vento caldo che soffia alimentando le fiamme ha causato danni alla vegetazioni e in alcuni casi alle abitazioni. Questa notte  a Castronovo di Sicilia si è sprigionato un incendio che ha distrutto ettari di vegetazione.

Nelle scorse ore, i vigili del fuoco sono stati impegnati anche tra Altavilla Milicia, Casteldaccia, San Martino delle Scale. In questi giorni, gli incendi, presumibilmente opera dei piromani, stanno devastando tutta l’Isola senza risparmiare nessuna zona. Dal nord al sud, la costa orientale la parte più colpita.

Nei giorni scorsi, altri roghi si sono sviluppati a San Martino delle Scale, nel Palermitano, ma anche in provincia di Catania e Ragusa. Due giorni fa, sempre nel capoluogo, un intero quartiere è stato preso in ostaggio dalle fiamme e alcune abitazioni sono state evacuate.  Analogo episodio, il giorno successivo, a causa di alcuni materassi abbandonati per strada cui è stato dato fuoco.

 

 

 

Guarda la fotogallery in basso

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.