M5s, ex deputati sotto processo per le firme false chiamati nello staff grillino all'Ars :ilSicilia.it

si tratta di giorgio ciaccio e claudia la rocca

M5s, ex deputati sotto processo per le firme false nello staff grillino all’Ars

di
23 Marzo 2018

Claudia La Rocca e Giorgio Ciaccio nello staff del Movimento 5 Stelle all’Ars. I due ex deputati regionali, sotto processo perchè rei confessi nello scandalo delle firme false, sarebbero infatti stati chiamati a collaborare con il gruppo parlamentare grillino.

A riportarlo il Giornale di Sicilia, anche se la notizia circolava già da qualche tempo. La Rocca sarebbe entrata a far parte dello staff del vicepresidente Ars Giancarlo Cancelleri, mentre Ciaccio sarebbe divenuto collaboratore del deputato di Bagheria Salvatore Siragusa.

Una nomina che sta suscitando polemiche e proteste fra gli attivisti del Movimento, visto che i due ex parlamentari sotto processo secondo molti sono “usciti dalla porta ma sono rientrati dalla finestra”.

Oltre ai due, il gruppo grillino avrebbe assunto altri 21 collaboratori, sfruttando la norma che permette di assumere un numero illimitato di persone, fino alla soglia di 58 mila euro annui.

Chi siano gli assunti del Gruppo non è dato saperlo, nonostante il loro elenco sia stato chiesto formalmente da parte di attivisti che chiedono di rispettare il principio della trasparenza. Sul sito ufficiale del Gruppo all’Ars “sicilia5stelle.it”, nonostante vi siano aggiornamenti quotidiani in merito alle iniziative dei parlamentari regionali pentastellati, alla voce staff si nota che i nomi non sono stati aggiornati e sono ancora quelli della precedente legislatura. 

Il Gds sottolinea come Cancelleri non abbia detto una parola in merito alla richiesta di rendere pubblici i nomi dei collaboratori e i loro stipendi.

Intanto, monta la protesta sulla nomina di Ciaccio e La Rocca: “Lo statuto del Movimento 5 stelle – scrivono alcuni attivisti in una nota – spiega che è vietato affidare incarichi a persone rinviate a giudizio o soggetti che ledono l’immagine e il decoro del movimento”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.