M5s, giudici Palermo: "Illegittime espulsioni dal 2014 al 2017" :ilSicilia.it
Palermo

la decisione

M5s, giudici Palermo: “Illegittime espulsioni dal 2014 al 2017”

di
12 Ottobre 2021

Tutte le espulsioni del Movimento Cinque Stelle tra il 2014 e il 2017 sono illegittime. A stabilirlo, con una decisione che rischia adesso di provocare un terremoto all’interno del M5s, e’ una sentenza del tribunale di Palermo, che ha dichiarato illegittima la sospensione nel 2017 dell’ex deputato Nuti, coinvolto nell’inchiesta sulle firme false del M5S per le amministrative palermitane del 2012. La vicenda viene ricostruita stamane nell’edizione locale del quotidiano “La Repubblica”.

Secondo i giudici, il regolamento del M5s del 23 dicembre 2014, con cui si introduceva un comitato di appello e si regolava la questione delle sospensioni e delle espulsioni, era illegittimo, cosi’ come le modifiche del 2016, in quanto non non approvato dagli associati del Movimento, mentre per le modifiche successive era mancato il quorum.

L’illegittimita’ del regolamento e delle modifiche statutarie del M5S del 2014 e del 2017 rende illegittime tutte le espulsioni irrogate dallo staff di Beppe Grillo prima, e dal collegio dei probiviri e dal comitato d’appello poi, nel periodo dicembre 2014- dicembre 2017 “, dichiara l’avvocato Lorenzo Borre’ a “Repubblica” aggiungendo che adesso “si spalancano praterie per il risarcimento danni”.

Insieme a Nuti, a seguito del caso sulle firme false, il collegio dei probiviri del Movimento aveva sospeso anche le allora deputate Claudia Mannino e Giulia Di Vita e l’ex collaboratrice del gruppo parlamentare dell’Ars Samantha Busalacchi, per “non aver raccolto l’appello del garante del M5S che aveva chiesto un’autosospensione a tutela dell’immagine del Movimento”. Come Nuti anche loro sono state condannate a un anno e dieci mesi in primo grado. Il tribunale di Palermo per la sospensione di Nuti ha anche condannato il M5s a pagare le spese legali per 8mila euro.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro