Mafia: a Villagrazia di Carini commemorato l'agente Agostino e la moglie Ida | FOTO :ilSicilia.it
Palermo

LE PAROLE DEL SINDACO DI PALERMO LEOLUCA ORLANDO

Mafia: a Villagrazia di Carini commemorato l’agente Agostino e la moglie Ida | FOTO

di
5 Agosto 2020

GUARDA LE FOTO IN ALTO

Si è svolta stamani, presso il lungomare di Villagrazia di Carini (PA), la cerimonia commemorativa dell’agente Antonino Agostino e della moglie Ida Castelluccio, uccisi dalla mafia il 5 agosto 1985.

Presente all’evento anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

Ancora una volta ci stringiamo affettuosamente a Vincenzo Agostino e, idealmente, alla moglie Augusta, per ricordare Nino e Ida e, soprattutto, per dare ancora sostegno alla ricerca di verità che ancora oggi manca su quel duplice impunito omicidio“, ha detto il primo cittadino.

Un’assenza di verità e giustizia che sembra confermare le trame oscure e gli indicibili legami tra mafia e pezzi dello Stato che, con molta probabilità, hanno causato quelle morti. La battaglia di Vincenzo è la nostra battaglia e dell’intera città di Palermo che vuole al più presto cancellare una macchia nella storia d’Italia e delle sue Istituzioni democratiche“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“È arrivato Zampanò!”

Non posso non constatare che da qualche anno si è dichiarato guerra alla strada. Io sono cresciuto per strada, ho giocato sui marciapiedi, e a pallone per strada perché di certo non sapevo che cosa fosse un campo in erba...
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.