Mafia, Agrigento: tra gli arrestati consigliere comunale "capodecina" :ilSicilia.it
Agrigento

A Palma di Montechiaro

Mafia, Agrigento: tra gli arrestati consigliere comunale “capodecina”

di
13 Gennaio 2021

Fra i destinatari dell’ordinanza cautelare dell’inchiesta “Oro bianco“, che ha fatto scattare in provincia di Agrigento 35 provvedimenti, tra cui 12 misure di custodia cautelare in carcere, c’è il consigliere comunale di Palma di Montechiaro (AG), Salvatore Montalto, 52 anni, eletto quattro anni fa nelle fila dell’Udc.

Montalto, impiegato di banca, è finito in carcere con l’accusa di associazione mafiosa. In particolare sarebbe stato uno dei cosiddetti “capidecina” della cosca del paese che avrebbe avuto in Rosario Pace, il punto di riferimento.

L’esponente politico, secondo le accuse, sarebbe stato “a disposizione della famiglia mafiosa” garantendo supporto e “contribuendo a rafforzare il prestigio criminale sul territorio”. L’indagine dei carabinieri, coordinati dalla Dda di Palermo, ha accertato altri legami fra la criminalita’ e la politica. Un intero capitolo dell’ordinanza è dedicato ai “favori ai politici”.

Montalto è ritenuto capo decina del gruppo del “Paracco dei cucciuvi” di cui Rosario Pace era il punto di riferimento. Proprio l’elezione di Montalto sarebbe stata possibile, scrivono gli investigatori, “grazie all’apporto determinante degli altri membri del parraco”. “Si vota fino alle 11 e poi contiamo… – si sente nelle intercettazioni – porta un normografo per un’analfabeta… minimo 450 voti deve prendere… alla sezione X siamo avanti… …tutti li devo tagliare quelli che non rispondono…”.

Il consigliere comunale era dipendente Unicredit e “forte del suo ruolo all’interno dell’Unicredit di Palma di Montechiaro – spiega chi indaga – agevolava l’incasso di assegni intestati al Domenico Manganello (tra gli arrestati di oggi, ndr) emessi da soggetti connessi al traffico di stupefacenti”.

 

 

LEGGI ANCHE:

Le mani della mafia su appalti ed elezioni nell’Agrigentino, 12 arresti

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin