Mafia, cinque condanne per l'omicidio di un commerciante nell'Ennese :ilSicilia.it

la Sentenza della Corte d'assise

Mafia, cinque condanne per l’omicidio di un commerciante nell’Ennese

di
28 Maggio 2022

La Corte d’assise di Caltanissetta ha condannato all’ergastolo, Giovanni e Vincenzo Monachino, Vincenzo Di Calogero e Gaetano Curatolo, e a 30 anni di reclusione Angelo Di Dio, per l’omicidio di Filippo Marchì, il commerciante d’auto quarantottenne ucciso a colpi di lupara il 16 luglio 2017 nella sua proprietà di campagna di contrada Friddani, nell’Ennese.

Secondo l’accusa i Monachino, che sono ritenuti i mandanti del delitto, negli ultimi anni avrebbero assunto i gradi di referenti provinciali della mafia, data la loro vicinanza ai Santapaola, mentre Vincenzo Di Calogero, Gaetano Curatolo e Angelo Di Dio avrebbero avuto un ruolo nell’organizzazione e nella pianificazione della spedizione di morte.

La sentenza del processo Kaulonia, dal nome dell’operazione dei carabinieri del Ros e dal comando provinciale di Enna del marzo 2019, è stata emessa dalla Corte di Caltanissetta, presieduta dal giudice Roberta Serio. Per i Monachino e Curatolo è stata disposta la sanzione accessoria dell’isolamento diurno per un anno; isolamento di sei mesi per Vincenzo Di Calogero. I cinque condannati principali sono stati dichiarati interdetti in perpetuo dai pubblici uffici. Il movente dell’omicidio, avvenuto in un ovile di proprietà di Di Calogero, sarebbe da rintracciare negli storici attriti tra le due famiglie mafiose di Barrafranca , al quale Marchí era sospettato fosse legato, e quella di Pietraperzia.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.