Mafia: favoreggiamento, indagato ex sindaco di Licata :ilSicilia.it

nell'ambito dell'inchiesta "Halycon"

Mafia: avrebbe chiesto lavoro per figli del boss a un deputato regionale, indagato ex sindaco di Licata

9 Settembre 2019

L’ex sindaco di Licata (Ag), Angelo Graci, è indagato per favoreggiamento personale, con l’aggravante dell’avere agevolato la mafia, nell’ambito dell’inchiesta “Halycon” che ha portato in carcere altre 6 persone accusate di avere gestito la famiglia mafiosa di Licata intrecciando anche rapporti con la politica cittadina e regionale.

L’ex sindaco, il 13 aprile del 2017, è stato intercettato nell’ovile di un altro presunto affiliato, Giacomo Casa, e nella conversazione – ipotizzano i pm della Dda di Palermo – rivendica di avere fatto da tramite nei confronti dell’attuale deputato regionale Carmelo Pullara (Popolari e autonomisti) per trovare una sistemazione lavorativa ai figli di Casa.

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.