Mafia, infiltrazioni nel Comune di Bolognetta e imposizione dei servizi funebri: due arresti | VIDEO :ilSicilia.it

Mafia, infiltrazioni nel Comune di Bolognetta e imposizione dei servizi funebri: due arresti | VIDEO

di
20 Gennaio 2021

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

I carabinieri hanno fermato a Bolognetta, in provincia di Palermo, Carlo Salvatore Sclafani (46 anni) e Mario Pecoraro (45) imprenditori funebri ritenuti al vertice del clan cittadino, che appartiene al mandamento di Misilmeri. Il fermo è stato disposto della Direzione distrettuale antimafia di Palermo.

Le indagini, condotte da un pool di magistrati diretti dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca, hanno consentito di far luce sui due imprenditori che, nel periodo di reggenza di Stefano Polizzi e all’indomani del suo arresto nel 2018, si sarebbero messi a completa disposizione del capofamiglia e del clan, assumendo un ruolo centrale a Bolognetta.

I due indagati si sono anche avvantaggiati dei rapporti instaurati nel tempo con il vertice del mandamento di Misilmeri/Belmonte Mezzagno, Salvatore Sciarabba imponendo con metodo mafioso un rigido monopolio sul territorio nel settore delle agenzie funebri e dell’edilizia.

Dalle indagini sono emerse anche infiltrazioni nell’amministrazione comunale, che ha affidato loro commesse pubbliche senza seguire i previsti iter amministrativi. Inoltre i due si sarebbero attivati per produrre falsi documenti da presentare alla Corte di Appello di Palermo per ottenere la revoca della dichiarazione di fallimento della società I.C. Servizi S.r.l. Sequestrate le aziende, conti correnti e il patrimonio immobiliare delle società per un valore complessivo di circa 4 milioni di euro.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin