Mafia, omicidio Agostino: la procura generale fa perquisire l'abitazione di Contrada :ilSicilia.it
Palermo

nel primo pomeriggio

Mafia, omicidio Agostino: la procura generale fa perquisire l’abitazione di Contrada

di
29 Giugno 2018

La procura generale di Palermo ha disposto una perquisizione a casa dell’ex numero due del Sisde Bruno Contrada.  Il provvedimento è stato disposto nell’ambito dell’inchiesta sull’omicidio dell’agente Nino Agostino.

Il poliziotto era stato ucciso assieme alla moglie a Villagrazia di Carini, nel 1989. La Procura generale ha avocato l’inchiesta sul delitto dopo la richiesta di archiviazione presentata dai pm del capoluogo. Per l’omicidio sono iscritti nel registro degli indagati i boss Antonino Madonia e Gaetano Scotto.

Del fascicolo sono titolari il procuratore generale Roberto Scarpinato e i sostituti Domenico Gozzo e Umberto De Giglio. 

Nei giorni scorsi i magistrati avevano disposto accertamenti su una calibro 38 trovata in un arsenale della mafia in contrada Giambascio, a San Giuseppe Jato, nel 1996. Tra fucili, mitragliatori, munizioni, mine anticarro e congegni elettrici del boss Giovanni Brusca venne sequestrata una pistola che ha attirato l’interesse degli inquirenti. L’arma, che i boss hanno cercato di alterare e che è stata danneggiata, verrà esaminata dai consulenti della procura generale, da quelli dei due indagati per il delitto, e dal perito del gip.

Contrada venne condannato per concorso in associazione mafiosa a dieci anni. Dopo un tentativo di revisione dichiarato inammissibile si è rivolto alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo.

Tre anni fa i giudici, con una sentenza che ha fatto discutere, hanno condannato l’Italia a risarcire il funzionario, nel frattempo radiato dalla polizia, concludendo che non andava processato né condannato. Questo perché il reato di concorso in associazione mafiosa ha assunto una dimensione chiara e precisa solo con la sentenza Demitry, del 1994. E Contrada era finito davanti ai giudici per fatti precedenti a quella data.

Un anno fa, quindi, la Cassazione ha annullato senza rinvio la decisione dell’appello revocando la condanna e privando il verdetto della eseguibilità e degli effetti penali. Come l’interdizione dai pubblici uffici.

Il difensore di Contrada: “Complimenti per la brillante operazione”

“Esiti investigativi rilevanti nella perquisizione Contrada: un album fotografico con la Squadra Mobile e il Dott. Giuliano, trascrizioni di pubblici processi, manoscritto non terminato di Contrada di due pagine contenente una lettera non terminata da indirizzare alla Procura della Repubblica di Palermo”. Così il difensore di Bruno Contrada, l’avvocato Stefano Giordano, commenta la perquisizione disposta oggi dalla Procura Generale di Palermo. Contrada non risulta indagato. “Complimenti per la brillante operazione! Seguiranno aggiornamenti” sottolinea il legale.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.