Mafia, Palermo ricorda Vincenzo Spinelli, in tanti in piazza Bologni | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

Moltissima gente alla cerimonia

Mafia, Palermo ricorda Vincenzo Spinelli, in tanti in piazza Bologni

di
31 Agosto 2018

Tanta gente alla commemorazione di Vincenzo Spinelli a Palermo, in piazza Bologni davanti all’installazione “Spirale della vita” dell’artista Gianfranco Meggiato.

Dopo 36 anni finalmente la città di Palermo ha reso omaggio a una delle tante vittime della mafia dimenticate. Centinaia di persone si sono riversate in piazza per tributare un saluto a Spinelli e a tutte le vittime della mafia parzialmente o totalmente dimenticate. Presente il Sottosegretario all’Interno, senatore Stefano Candiani, le figlie di Spinelli, Tiziana e Valeria, il consigliere comunale Igor Gelarda che è stato l’organizzatore dell’iniziativa insieme all’associazione Palermo aperta a tutti. Presenti, fra gli altri il Prefetto di Palermo Antonella D e Miro, il Questore Renato Cortese e il Comandante provinciale dei Carabinieri Antonio Di Stasio.

Dopo un momento di preghiera, il giudice Carlo Modica De Mohac, consigliere di Stato, ha ricordato la figura di Vincenzo Spinelli, uno tra i primi imprenditori palermitani a rifiutare di pagare il pizzo, ed è poi è stata deposta, dalle figlie, da Candiani e da Gelarda una corona di fiori. Presente anche l’autore dell’installazione Gianfranco Meggiato, venuto dal Veneto per partecipare alla commemorazione.

“Sono estremamente soddisfatto – dichiara Gelarda – di avere restituito la giustizia almeno alla memoria a questa persona. Ci la giustizia almeno alla memoria a questa persona. Ci sono centinaia di vittime della mafia per le quali il Borsino della memoria Vale poco, perché poco mediatici o poco alla moda. Eppure vittime e martiri come tanti altri. E noi li abbiamo voluti ricordare tutti ieri sera insieme alla città di Palermo”.

Foto di Claudio Pezzillo

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro