"Magione We": il progetto artistico di educazione attiva alla cittadinanza [Fotogallery] :ilSicilia.it
Palermo

Cinque i weekend di attività

“Magione We”: il progetto artistico di educazione attiva alla cittadinanza [Fotogallery]

di
30 Settembre 2017

Magione WeLa scuola che diventa piazza“, è un progetto di integrazione sociale per educare grandi e piccoli alla cittadinanza attiva, al rispetto degli spazi collettivi, al piacere del fare arte insieme, che si svolgerà a Palermo fino al 12 novembre, a cura di CLAC, in collaborazione con l’Istituto comprensivo Amari-Roncalli-Ferrara di Piazza Magione e con il sostegno di MIBACT e MIUR.

In programma attività artistiche community-based nel cortile e nel giardino dell’Istituto Amari-Roncalli-Ferrara, ridisegnati e resi accessibili a tutti per l’occasione. Tanti gli artisti coinvolti a sottolineare il ruolo delle pratiche artistiche nei processi di integrazione sociale: da Jerusa Barros ad Alberto Nicolino, da Stefania Galegati Shines, a Igor Scalisi Palminteri, agli acrobati e giocolieri di Circ’Opificio e Circ’All.

Si comincia oggi, dalle 16.30 con la festa di inaugurazione del re-styling del cortile della Scuola Amari-Roncalli-Ferrara, e a seguire, sotto gli alberi del giardino avrà inizio il laboratorio di narrazione curato da Alberto Nicolino, “Sentieri del racconto alla Magione“, in cui si intrecceranno fiabe popolari e storie del quartiere.

Si prosegue domenica 1 ottobre, dalle 11 alle 13.30, con il laboratorio “Musiche da tanti mondi” a cura di Jerusa Barros, cantante e cantautrice capoverdiana di nascita e palermitana di adozione, che proporrà momenti di ascolto guidato e danze delle culture musicali della comunità. Sempre domenica, gli attori, ballerini, acrobati, mimi e clown di Circ’Opificio e Circ’All, daranno vita ad “Acrobati del presente“, una coinvolgente rassegna di circo contemporaneo.

Pensiamo che aprire gli spazi e creare occasioni libere e gratuite di partecipazione culturale sia lo strumento più importante per educare grandi e piccoli alla cittadinanza attiva, al rispetto degli spazi collettivi, al piacere del fare arte insieme – afferma Cristina Alga – project manager e co-founder dell’associazione CLAC che ha curato il progetto -.

Questo progetto – aggiunge Lucia Sorce, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Amari – Roncalli – Ferrara – segue la scia e la vision del Patto per il territorio Stazione-Magione-Kalsa, sottoscritto dal Comune di Palermo. La scuola sarà aperta nel pomeriggio e durante i week end per accogliere bambini, adulti, famiglie e cittadini curiosi ma soprattutto per rafforzare il ‘WE’, quel ‘noi’che significa ‘rete’, che auspica ‘ricerca di soluzioni condivise’, che spera nel reiterarsi delle buone pratiche sperimentate, una volta conclusosi il progetto“.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro