Maltempo a Palermo: le strade si trasformano in fiumi di munnizza | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

Il video virale

Maltempo a Palermo: le strade si trasformano in fiumi di munnizza | VIDEO

di
16 Aprile 2018

Una bomba d’acqua si è abbattuta su Palermo ieri sera dopo le 21. Diverse strade della città si sono allagate e molte persone sono rimaste impantanate, soprattutto in corrispondenza dei sottopassi.

Sui social (guarda il video in basso) un filmato è diventato virale: oltre 160mila visualizzazioni in 12 ore, e quasi 5 mila condivisioni su Facebook. Si vede l’uscita dell’autostrada all’altezza di Villabate in direzione via Messina Montagne allagata, con la strada diventata un fiume con i sacchi della spazzatura galleggianti.

In serata i vigili del fuoco hanno effettuato 42 interventi per liberare persone rimaste intrappolate nelle loro auto. Le zone più colpite dal violento nubifragio sono Brancaccio, via Messina Marine, via Messina Montagne, via Ugo La Malfa, viale Regione Siciliana Nord Ovest, via Giafar, via Guadagna, via Mondello, via Trabucco, la zona di Foro Umberto I, via Capo Gallo, via Giuseppe Tranchina.

Interventi anche all’interno dei pronto soccorso degli ospedali Civico e Policlinico che si sono allagati e nelle strade di Campofelice di Roccella, in provincia di Palermo. A causa delle forti piogge, un muro è crollato in vicolo delle Ruote e la zona è stata messa in sicurezza. Nelle prime ore della mattinata era allagata una parte di via Ugo La Malfa e i vigili del fuoco sono intervenuti con un’idrovora.

C’è chi si è attrezzato addirittura con una barca…

Auto impantanata alla Stazione Orleans:

Il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civico allagato:

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

“La casa di carta”, da flop a fenomeno planetario

Nel maggio del 2017 in Spagna viene messa in onda per la prima volta la serie tv "La casa de papel" che, dopo un lusinghiero iniziale consenso di pubblico, vede diminuire rapidamente gli ascolti - tanto che al termine della seconda stagione i produttori e di conseguenza il cast ritengono concluso il progetto

Blog

di Renzo Botindari

Sei sempre tu “uomo del mio tempo”

E si, ci sono periodi e questi sono quelli delle mutazioni genetiche, i più fortunati stanno afferrando le scialuppe di salvataggio e qualcuno ha pure fatto fuoco su gli altri fuggitivi pur di avere un posto, gli altri provano a rifarsi una verginità
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin