Maltempo al Sud: scatta l'allerta gialla per gran parte della Sicilia :ilSicilia.it

IL BOLLETTINO DELLA PROTEZIONE CIVILE

Maltempo al Sud: scatta l’allerta gialla per gran parte della Sicilia

di
4 Dicembre 2021

La protezione civile ha diramato un’allerta meteo a causa dell’arrivo del forte maltempo al Centro/Sud con criticità gialla in Sicilia.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate dell’avviso che prevede dal pomeriggio/sera di oggi, sabato 4 dicembre, venti forti dai quadranti occidentali, con raffiche di burrasca o burrasca forte, sulle zone costiere di Toscana e Lazio, in estensione dalla mattinata di domani, domenica 5 dicembre, a Basilicata, Calabria e Sicilia, specie sui settori occidentali, con possibili mareggiate sulle coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domani, domenica 5 dicembre, allerta arancione sul versante tirrenico centro-settentrionale della Calabria e sul settore nord-occidentale della Basilicata; valutata, inoltre, allerta gialla in Molise, Campania, su settori di Abruzzo, Lazio, Calabria, Sicilia e sul restante territorio della Basilicata.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro