Maltempo: allerta rossa in Sicilia, nubifragi e allagamenti: scuole chiuse in 5 province :ilSicilia.it

per venerdì 25 ottobre

Maltempo: allerta rossa in Sicilia, nubifragi e allagamenti: scuole chiuse in 5 province

24 Ottobre 2019

Allerta rossa , venerdì 25 ottobre, per il maltempo su gran parte della Sicilia. Lo segnala la Protezione civile che ha diramato un nuovo avviso di avverse condizioni meteo.

L’avviso prevede temporali, anche di forte intensità, sui settori costieri. Dalla tarda mattinata di venerdì persisteranno i rovesci sulla Sicilia, in successiva estensione alla Calabria. Previsti fenomeni di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. E già giovedì 24 per la Sicilia è stata una giornata da dimenticare. Forte piogge e allagamenti si sono verificati in diversi comuni. Fra questi, ad Alcamo le strade del paese si sono trasformate in un fiume in piena. Problemi anche a Mazara del Vallo,

SCUOLE CHIUSE.

I sindaci di cinque province hanno ordinato la chiusura delle scuole: sarà così domani a Catania, Siracusa, Noto, Modica e Acicastello, Viagrande, Bronte, Acicatena, Palazzolo Acreide, Gela, Milazzo, nelle Eolie, a Canicattì, Palma di Montechiaro e Naro. Scuola e chiuse anche a Enna, Leonforte e Troina. In corso di valutazione la situazione a Messina. A Catania sospese tutte le attività didattiche (lezioni, esami, esercitazioni e altro) in tutte le sedi dell’Università, nelle strutture didattiche speciali di Ragusa e Siracusa e alla Scuola superiore di Catania.

A seguito dell’avviso di rischio idrogeologico e idraulico diramato dalla protezione civile regionale, con livello di allerta rossa e fase operativa di allarme per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico per la Sicilia orientale, il Sindaco di Catania Salvo Pogliese ha firmato la relativa ordinanza che prevede, tra l’altro, per venerdì 25 ottobre 2019 “la chiusura degli edifici scolastici di ogni ordine e grado e l’interdizione delle aree pubbliche potenzialmente a rischio quali parchi e giardini pubblici, mercati e cimiteri”.

Scuole chiuse anche a Ragusa, come stabilito dal sindaco Giuseppe Cassì.

Stesso dicasi per Siracusa: il vice sindaco Pietro Coppa ha disposto “la chiusura fino a cessata necessità, di tutti gli impianti sportivi cittadini pubblici e privati, cimitero cittadino, cimitero degli Inglesi, scuole di ogni ordine e grado, asili nido parchi e giardini pubblici”. 

ALLERTA GIALLA A PALERMO.

Per la città di Palermo invece il livello sarà di allerta gialla. La Protezione Civile Regionale ha diffuso un avviso per il rischio meteo-idrogeologico ed idraulico, valido fino alle 24 di venerdì 25 ottobre.

In particolare, si legge nel bollettino n. 19297 (SCARICA QUI), sono “previste precipitazioni, con rovesci o temporali, su aree centro-occidentali, anche di forte intensità, in estensione, dalla tarda mattinata del 25/10/19, su aree centro-orientali. i fenomeni, localmente caratterizzati da persistenza, saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, forti raffiche di vento. localmente le precipitazioni potranno risultare abbondanti”.

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona