Maltempo, De Luca: "A Messina chiudiamo le scuole per 3 giorni, troppa incertezza sulla A18" :ilSicilia.it
Messina

disagi dopo la frana in autostrada

Maltempo, De Luca: “A Messina chiudiamo le scuole per 3 giorni, troppa incertezza sulla A18”

di
26 Ottobre 2021

I disagi provocati dalla frana che ha interessato nelle scorse ore l’autostrada A18 Messina-Catania, ed i fattori di rischio connessi alla contestuale incertezza sui tempi di riapertura dell’arteria, spingono il sindaco di Messina, Cateno De Luca alla decisione prudenziale di chiudere le scuole cittadine per tre giorni, con il rientro degli studenti in classe che a questo punto dovrebbe avvenire dopo il Ponte di Ognissanti.

“Qui è un casino, aspetto risposte immediate – ha detto De Luca nella sua diretta social oggi pomeriggio -. Non voglio penalizzare gli studenti che arrivano dalla zona ionica. Ho chiesto alla Prefettura la convocazione di un tavolo tecnico per verificare quali provvedimenti il Consorzio abbia preso per riaprire la A18 Messina-Catania. Quindi anche se le condizioni meteo dovessero migliorare, chiudiamo le scuole nei prossimi 3 giorni ci serviranno per verificare le condizioni degli istituti messinesi alla luce delle criticità legate al maltempo”.

Così De Luca ha annunciato la chiusura delle scuole fino a venerdì. Nella zona sud della città si registrano lunghe code sulla statale, a seguito della chiusura di un tratto dell’A18, con la conseguenza che le auto sono costrette a percorrere strade alternative.

Si è scelto così di chiudere le scuole pure nella giornata di mercoledì, tenendo conto che poi lo stesso scenario condizionato dall’allerta Meteo, si sarebbe prospettato per giovedì 28 ottobre e venerdì 29 ottobre, quando si prospetta l’arrivo in Sicilia dell’Uragano Medicane.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro