Maltempo, invasi troppo torbidi: l'Amap riduce l'acqua a Palermo :ilSicilia.it
Palermo

Garantiti solo servizi essenziali (ospedali, scuole, caserme)

Maltempo, invasi troppo torbidi: l’Amap riduce l’acqua a Palermo

di
5 Novembre 2018

A causa del peggioramento della qualità dell’acqua dell’invaso Rosamarina, dove la torbidità ha raggiunto quota 100.000 NTU (la potabilità si ha a 5 NTU e l’ingresso nei potabilizzatori è possibile con valori inferiori a 25.000) i tecnici dell’AMAP stanno interrompendo l’approvvigionamento idrico da quell’invaso, dopo aver interrotto quello dal Poma e dallo Jato.

Al fine di garantire i rifornimenti di emergenza previsti dalla legge per scuole, ospedali e caserme sarà quindi necessario una ulteriore riduzione di pressione alla rete generale.

Orlando Amap“A questo punto – dichiara l’amministratrice unica dell’AMAP, Maria Prestigiacomosarà, purtroppo, certo che molte zone della città di Palermo avranno una interruzione dell’erogazione nelle prossime ore e per non meno di 12/24 ore”.

Il sindaco Leoluca Orlando ha chiesto ad AMAP, i cui tecnici stanno comunque monitorando costantemente la situazione, di “effettuare verifiche costanti sulla qualità dell’acqua in modo da poter riattivare quanto prima il prelievo da tutti gli invasi in condizioni di sicurezza per la salute dei cittadini”.

 


AGGIORNAMENTO ORE 10:00

Permangono le condizioni di fermo impianto del potabilizzatore Cicala e dell’acquedotto Jato a causa del protrarsi delle condizioni di eccezionale torbidità delle acque prelevate dall’invaso Poma con una consequenziale riduzione delle portate immesse nella rete di adduzione di circa 800 litri al secondo.

Dalle prime ore di lunedì è stato sospeso il prelievo delle acque dall’invaso Rosamarina per un forte aumento dei valori di torbidità delle acque prelevate dall’adduttore OVEST con una ulteriore riduzione delle portate immesse in rete di circa 700 litri al secondo. La riduzione complessiva del sistema idrico gestito da Amap è pertanto di 1.500 litri al secondo su una media di circa 3.100 litri al secondo.

L’immesso nella rete di Palermo ha subito una riduzione di circa 1.100 litri al secondo pari a circa il 48% della portata mediamente immessa in rete. I parametri di torbidità delle fonti sono costantemente sotto controllo ma, considerata l’eccezionalità degli eventi, non possono farsi delle previsioni di superamento dell’emergenza a breve termine.

Situazione delle reti di distribuzione:

COMUNI E UTENZE FASCIA COSTIERA OVEST

Erogazione idrica ridotta:

· BALESTRATE

· TRAPPETO

· CARINI

· CINISI (non gestito da Amap)

· TERRASINI (non gestito da Amap)

Erogazione fortemente ridotta e/o sospesa:

· CAPACI

· ISOLA DELLE FEMMINE

· AEROPORTO FALCONE BORSELLINO

COMUNE DI PALERMO

Zone con forti disservizi / assenza erogazione:

· ARENELLA

· VERGINE MARIA

· MONDELLO

· PARTANNA

· ZEN

· PALLAVICINO

· S. LORENZO

· STRASBURGO

· CRUILLAS

· UDITORE

· CALATAFIMI

· BOCCADIFALCO-BAIDA

· BORGO MOLARA

Zone in cui si potranno verificare forti disservizi nelle prossime 48 ore:

· CEP

· LIBERTA’

· POLITEAMA

· BORGO NUOVO

· ROCCELLA

· BONAGIA-FALSOMIELE

· CIACULLI

· ZISA

· MONTE PELLEGRINO

· BRANCACCIO-SETTECANNOLI

· BANDITA-FAVARA

· PASSO DI RIGANO

· CENTRO STORICO

· ORETO-STAZIONE

COMUNI E UTENZE FASCIA COSTIERA EST

Erogazione idrica ridotta nelle prossime 24 ore:

· FICARAZZI

· VILLABATE

· CASTELDACCIA

· SANTA FLAVIA

· BAGHERIA (non gestita da Amap)

ULTERIORI CRITICITA’ NEI COMUNI DELLA PROVINCIA GESTITI DA AMAP

· CORLEONE: ordinanza di non potabilità per acqua torbida emessa dal commissario straordinario in data 04 nov.

· MARINEO: erogazione ridotta per problemi di approvvigionamento

· BOLOGNETTA: erogazione ridotta per problemi di approvvigionamento

CRITICITÀ NEI COMUNI DELLA PROVINCIA DOVUTA A PROBLEMI DI TORBIDITÀ DELLE ACQUE CONSEGNATA DA SICILIACQUE

· ALIA

· ALIMINUSA

· CACCAMO

· MONTEMAGGIORE BELSITO

· LERCARA FRIDDI

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.