Maltempo su tutta Italia, vento e temporali anche in Sicilia :ilSicilia.it

le previsioni di 3b meteo

Maltempo su tutta Italia, vento e temporali anche in Sicilia

di
6 Novembre 2019

Italia alle prese con il maltempo anche nei prossimi giorni. “Questa fase meteorologica piuttosto dinamica proseguirà per tutta la settimana e probabilmente anche oltre, con una serie di intense perturbazioni atlantiche che raggiungeranno l’Italia e il Mediterraneo”.

E’ quanto afferma Andrea Vuolo, meteorologo di 3bmeteo.com, che spiega: “Saranno soprattutto le aree del versante tirrenico a ricevere i maggiori apporti pluviometrici, grazie ai forti venti di Libeccio che insisteranno per diversi giorni su tutto il territorio nazionale, ma piogge e temporali colpiranno a intermittenza tutto il nostro Paese, Sud e Isole maggiori comprese. Nevicate diffuse sull’arco alpino fino a quote di media montagna, localmente abbondanti sopra i 2.000 metri di quota; primi fiocchi anche sull’Appennino centro-settentrionale sopra i 1.600-1.800 metri, temporaneamente anche a quote inferiori sui settori emiliani”.

“A metà settimana saranno le regioni meridionali alle prese con il maltempo: mercoledì piogge e temporali localmente di forte intensità insisteranno soprattutto tra Campania e Puglia, con cumulate oltre i 60-80 millimetri di pioggia; precipitazioni diffuse anche sulle aree del basso versante tirrenico (in primis su Nord Sicilia), cosi’ come su Calabria, Sardegna e medio-alta Toscana”, avverte Vuolo, che aggiunge: “Locale instabilita’ insistera’ anche su Emilia-Romagna, Lombardia e Nord-Est, con possibili acquazzoni specie nel pomeriggio; piu’ asciutto invece al Nord-Ovest e sulle regioni del medio versante adriatico.

Giovedì ancora piogge all’estremo Sud e in Sicilia, mentre è atteso un graduale peggioramento al Nord, alta Toscana e Sardegna per l’arrivo dell’ennesima perturbazione atlantica, con piogge diffuse entro sera”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin