Maltrattamenti ai bambini, sospese sei maestre nel Palermitano :ilSicilia.it
Palermo

Shock a Collesano

Maltrattamenti ai bambini, sospese sei maestre nel Palermitano

di
21 Giugno 2019

Maltrattavano i loro alunni di età compresa tra i 3 e i 6 anni. Con questa accusa sei insegnanti della scuola dell’infanzia di Collesano, piccolo comune in provincia di Palermo, sono state sospese dall’insegnamento dopo un’indagine condotta dai carabinieri e coordinata dalla procura di Termini Imerese.

Per tre insegnanti la sospensione è di dodici mesi, per altre tre di nove mesi. Le indagini sono state avviate dopo le segnalazioni dei genitori degli alunni e in seguito alle informazioni assunte sul territorio.

I militari hanno documentato “sistematici e quotidiani atti di maltrattamento fisico e psicologico da parte delle sei maestre in tre classi della scuola”.

Le interdittive sono state firmate dal gip di Termini Imerese.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.