Manifesta 12: ecco i progetti selezionati per il programma "5x5x5" :ilSicilia.it
Palermo

Tra gli eventi collaterali

Manifesta 12: ecco i progetti selezionati per il programma “5x5x5”

5 Aprile 2018

Il programma 5x5x5, ulteriore costola di Manifesta 12, la Biennale nomade di arte contemporanea, e parallelo agli Eventi Collaterali, prevede l’ulteriore selezione di 5 artisti, 5 gallerie e 5 scuole con l’intento di realizzare progetti multidisciplinari e workshop di ricerca e di produzione culturale in collaborazione con realtà locali, che nella maggior parte dei casi hanno un legame profondo con il significato di comunità e multiculturalismo.

A ciò si aggiunge la partecipazione di collettivi internazionali di giovani artisti, sinergie tra Università, come l’Accademia di Belle Arti di Brera, l’Accademia di Belle Arti e la Scuola Politecnica di Palermo, e di prestigiose realtà accademiche internazionali come il Doha Institute for Graduate Studies del Qatar o l’École Spéciale d’Architecture di Parigi.

I promotori dei progetti selezionati sono così distribuiti geograficamente: il 13% dalla Sicilia, tra cui l’Accademia di Belle Arti di Palermo, la Scuola Politecnica e tra gli artisti Marcello Maloberti (Circus); il 27% dall’Italia; il 40% dall’Europa e il 20% da altri paesi.

I criteri riscontrati nell’ambito della selezione che hanno portato alla lista definitiva sono stati quelli utilizzati anche per le altre sezioni, tra cui: qualità del progetto in linea con gli standard di Manifesta; realizzazione del progetto in stretta collaborazione con la scena dell’arte locale o che comunque coinvolga professionisti, organizzazioni e studenti; chiarezza delle risorse finanziarie necessarie alla sua concreta realizzazione e alla sua fattibilità.

Manifesta 12 è uno degli eventi di punta di Palermo Capitale Italiana della Cultura e si svolgerà in città dal 16 giugno al 4 novembre.

 

 

Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Come se fosse Antani

Da oggi un nuovo blog s unisce a quelli già esistenti. Si intitola "Come se fosse Antani", con un riferimento più che esplicito al celebre film. "Amici miei". E' il blog di Giovanna Di Marco