Manifesta 12: le immagini dell'inaugurazione | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

A piazza Magione luogo simbolo della città

Manifesta 12: le immagini dell’inaugurazione | VIDEO

19 Giugno 2018

Guarda il video in alto 

PALERMO – Dal prato di Piazza Magione, luogo simbolo per la città, si è svolta l’apertura ufficiale di Manifesta 12, la biennale nomade di arte contemporanea che si svolgerà fino al 4 novembre, presente con 31 nuovi progetti in 22 luoghi scelti per la mostra curata.

Leoluca Orlando

Alla serata inaugurale tante le cariche istituzionali presenti: tra gli altri l’ambasciatore dei Paesi Bassi in Italia Joep Wijnands, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, l’assessore alla Cultura del Comune Andrea Cusumano, il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, l’assessore al Turismo, Sport e Spettacolo Sandro Pappalardo, la presidente di Manifesta Biennial Hedwig Fijen, e Roberto Albergoni, presidente della Fondazione Manifesta 12 a Palermo.

Dalle battute in dialetto siciliano dell’ambasciatore alla soddisfazione espressa dal Sindaco per il risultato ottenuto, l’apertura della Biennale a Palermo ha voluto ancora una volta testimoniare il processo di svecchiamento dell’immagine della città agli occhi del resto del mondo e dei palermitani stessi.

La presenza di una manifestazione fondata sull’arte, per la prima volta a Palermo, è un’occasione unica per aprire gli orizzonti culturali e attribuire il giusto valore al patrimonio di varia natura, in generale, che rende questa città unica.

Il cambiamento profondo necessita di tempi lunghi, come ribadito da Orlando durante il suo intervento ma è chiaro, oggi più che mai, che “nessuna cosa è facile ma tutto è possibile“.

Il pomeriggio, prima dell’incontro a Piazza Magione, per le vie del centro, da Piazza Pretoria fino al Foro Italico, si è svolta la performance di apertura di Manifesta 12, curata dall’artista Marinella Senatore che ha coinvolto più di 300 artisti provenienti da tutta la Sicilia.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.