Manovra, all'Ars riparte la corsa contro il tempo per scongiurare ulteriori rinvii :ilSicilia.it

Il calendario all'Ars

Manovra, all’Ars riparte la corsa contro il tempo per scongiurare ulteriori rinvii

21 Gennaio 2019

La manovra regionale ritorna in commissione Bilancio, dopo che all’Ars il Presidente Gianfranco Micciché ha annunciato che si procederà soltanto con bilancio, finanziaria e uno soltanto dei quattro collegati presentati dalla Giunta. Alla ripresa, ci sarà parecchio lavoro da fare per il Presidente della seconda commissione Riccardo Savona. Fitto, infatti, il programma delle audizioni.

Il 21 gennaio, dunque, si comincia alle 10, quando arriveranno Stefano Pellegrino (prima commissione), Orazio Ragusa (terza commissione), Margherita La Rocca Ruvolo (sesta commissione). Alla riunione parteciperanno anche l’assessore all’Economia Gaetano Armao e il dirigente Giovanni Bologna.

Si prova ad accelerare, dunque, i lavori per evitare di dover prevedere l’esercizio provvisorio ulteriore rispetto a quello già approvato per tutto il mese di gennaio.

Secondo quanto dichiarato da Gianfranco Micciché, la nuova tabella di marcia prevede che i testi siano incardinati in Aula mercoledì 23 gennaio. Sempre che la commissione finisca l’esame per il giorno precedente.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.