Manutenzione porti: fondi e cantieri a Ustica, Favignana e Marettimo :ilSicilia.it

Dopo l'intervento dell'assessorato regionale alle Infrastrutture

Manutenzione porti: fondi e cantieri a Ustica, Favignana e Marettimo

di
19 Giugno 2019

Lavori in corso a Ustica e risorse fresche per Favignana e Marettimo. Dopo l’intervento dell’assessorato regionale alle Infrastrutture, è già ben avviato il cantiere di ripristino della banchina Santa Maria a Ustica, opera da 160 mila euro. L’infrastruttura era già stata oggetto di interventi manutentivi dopo lunghi anni di attesa da parte dei cittadini dell’isola.

marco falconeEntro un mese – dichiara l’assessore regionale Marco Falcone sarà ripristina la piena funzionalità dell’attracco e sarà così possibile ripartire più efficacemente il flusso di imbarcazioni in arrivo e in partenza da Ustica“.

Due stanziamenti da parte del Governo Musumeci si sono inoltre concretizzati a favore delle isole di Favignana e Marettimo, per un investimento totale di 73 mila euro. A Favignana verranno rinnovati i respingenti all’attracco degli aliscafi; a Marettimo verrà invece installato un nuovo supporto di appoggio per il portellone di attracco delle imbarcazioni.

Le isole minori sono autentiche perle dall’inestimabile valore naturalistico e turistico per la Sicilia – aggiunge Falcone – e per questo il Governo regionale ha scelto di investire con decisione sulle infrastrutture in tali luoghi, riservando alle isole la cura e le attenzioni che meritano e quegli interventi concreti al centro degli appelli delle popolazioni locali”.

Infine, a Lampedusa, si stanno concludendo positivamente le prove di carico curate dai tecnici dell’Assessorato alle Infrastrutture che, dopo i lavori dei mesi scorsi, consentiranno a breve di riaprire gli approdi di Cala Pisana e del Molo commerciale dell’isola.

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.