20 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 10.59

la rubrica della domenica

Marianna Caronia ospite a “Bar Sicilia”: “Più donne nelle istituzioni” | VIDEO

8 Luglio 2018

 

Guarda il video della ventiduesima puntata in alto

A “Bar Sicilia“, la rubrica della domenica de ilSicilia.it condotta in redazione da Giuseppe Bianca, Alberto Samonà, Maurizio Scaglione, oggi, domenica 8 luglio, per la ventiduesima puntata è ospite Marianna Caronia, deputato regionale, presidente del Gruppo misto all’Ars e consigliere comunale a Palermo.

La parlamentare regionale insiste sull’importanza di non modificare la legge sulla doppia preferenza di genere, per permettere che le donne possano continuare ad avere pari opportunità nell’accesso alle assemblee elettive in Sicilia: “Mi fa specie che in sei mesi per ben due volte si sia tentato di abrogarla”. In merito alla sua collocazione politica, ribadisce di sostenere all’Ars il governo regionale di Nello Musumeci e di mantenere un ruolo di opposizione rispetto alla giunta Orlando a Palermo. Marianna Caronia spiega, inoltre, le proprie scelte politiche e la distanza da quelle del leader di Forza Italia e presidente dell’Ars Gianfranco Micciché. Infine, rispondendo a una nostra domanda, ci dice che a suo parere “Palermo è pronta per avere una donna sindaco”. E chissà, aggiungiamo noi, che non possa essere proprio lei…

Buona visione con la ventiduesima puntata di Bar Sicilia.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Ho Rivalutato la Dea Eupalla

Questa settimana i miei contatti sui social mi hanno visto molto partecipe delle vicende legate alla sorte della squadra di calcio della mia città dando l’impressione più di essere un contradaiolo che un pacifico e tranquillo ingegnere che periodicamente si passa il tempo.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.