23 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.33

L'inviato del Mattino ai nostri microfoni parla della sconfitta del Palermo

Marotta, il Mattino : “Partita dai due volti ” (VIDEO)

20 Gennaio 2019

L’inviato de Il Mattino da Salerno , Eugenio Marotta, nella sua analisi della partita vinta dai campani riconosce che nella prima parte i rosanero avrebbero dovuto chiuderla con due o tre gol poi Gregucci, l’allenatore della Salernitana, è stato più bravo di Stellone nel leggere il match e con i dovuti aggiustamenti alla fine dell’incontro è riuscito a trovare anche il gol vittoria, la prima in trasferta della Salernitana e la prima sconfitta in casa per il Palermo .

Vince il Brescia in trasferta per 0-2 sul Perugia e recupera tre punti ai rosanero che ora sono a solo 2 punti di distacco

Continuiamo a pagare la scelta tecnica di non schierare il Palermo con il 3-4-3 e insistiamo sulla difesa a 4 che non ha mai pagato … anche negli altri campionati il modulo era anche il 3-5-2 ma sempre con la difesa a 3.

 

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.