Marsala - Palermo, Balistreri: "Partita speciale, stiamo lavorando tanto" | INTERVISTA :ilSicilia.it
Palermo

GLI AZZURRI SI PREPARANDO ALLA SFIDA

Marsala – Palermo, Balistreri: “Partita speciale, stiamo lavorando tanto” | INTERVISTA

di
22 Agosto 2019

Mancano meno di dieci giorni alla sfida fra Marsala calcio e la SSD Palermo, valevole per la prima giornata di campionato di Serie D. Abbiamo sentito il capitano della formazione marsalese, Pietro Balistreri, palermitano di origine che ha effettuato tutta la trafila nel settore giovanile rosanero, esordendo anche in Serie A nel Palermo che fu di mister Francesco Guidolin.

Pietro, che effetto fa tornare a giocare contro il Palermo dopo tanto tempo?

Dire che questa è una partita speciale, da palermitano, è dire poco. Ho fatto tutta la trafila nel settore giovanile del Palermo, ero in quella squadra vincente condotta da Guidolin, ho fatto anche due presenze in Serie A. Non volevo incontrarlo, specialmente in questa categoria“.

Come state preparando la partita contro il Palermo?

Siamo in ritiro da venticinque giorni, lavoriamo duro. Il fatto di non avere giocato in Coppa Italia può penalizzarci, abbiamo caricato molto in allenamento ed abbiamo poche partite nelle gambe. Non arriveremo al top della forma, ma proveremo a dare il massimo“.

Il Marsala esce da un terzo posto in campionato, ma quest’anno è cambiato molto in termini di rosa. Quali sono quindi i vostri obiettivi?

Lo scorso anno avevamo un buon mix di under ed over, ma la rosa è stata rinnovata molto. Siamo rimasti soltanto in due, io e Manfré, ma a noi si sono uniti Laura, Romeo e Fecarotta. Dobbiamo essere lo zoccolo duro per fare un buon campionato. Ci sono squadre molto forti, come le due messinesi. L’Acireale potrebbe essere la sorpresa del campionato, con Giugliano e Savoia che hanno sostituito la Turris come livello“.

Un messaggio da dare ai tifosi del Marsala?

Ai tifosi del Marsala dico di ripartire come ci siamo lasciati lo scorso anno. Sono venuti quattromila spettatori al campo. Abbiamo bisogno di tempo per conoscerci e sarà un campionato difficile. Lotteremo fino al novantesimo in ogni partita“.

E ai tifosi del Palermo?

Se il campionato lo dovesse vincere una squadra che non sia il Marsala, auguro al Palermo di vincere il campionato, anche se nella prima giornata non ci saranno sconti per nessuno“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.