Marsala - Palermo: campo ai limiti della praticabilità, a rischio il match di domenica :ilSicilia.it
Palermo

SI ATTENDE IL SOPRALLUOGO DECISIVO

Marsala – Palermo: campo ai limiti della praticabilità, a rischio il match di domenica

28 Agosto 2019

Mancano meno di quattro giorni alla sfida Marsala-Palermo, valevole per la prima giornata di campionato del Girone I di Serie D. Tuttavia, non è così scontato che il match si giochi, viste e considerate le condizioni pessime del manto erboso dello stadio Lombardo Angotta di Marsala, che dovrebbe ospitare il match.

Abbiamo sentito telefonicamente l’assessore allo sport del Comune di Marsala, Andrea Baiata, che ai nostri microfoni ha dichiarato: “Noi come amministrazione stiamo dando tutte le autorizzazione necessarie al fine di rendere fruibile lo stadio per domenica, ci sarà anche la riunione della commissione provinciale per dare tutte le autorizzazioni per sbloccare i 7000 posti per lo stadio. Per quanto riguarda il manto erboso, l’erba non è del tutto cresciuta, è da poco che è stata seminata. Io mi auguro che la Lega rinvii la prima giornata di campionato di Serie D, in modo da avere più tempo per prepararlo“.

La ditta che si sta occupando dei lavori sta facendo il possibile per creare le condizioni necessarie al fine di ottenere l’agibilità per la partita di domenica, ma il tempo stringe e le chance che non si giochi iniziano ad aumentare.

Fra giovedì e sabato ci dovrebbe essere il sopralluogo decisivo che dovrebbe dare la certezza definitiva sullo svolgimento dell’incontro di campionato. La speranza del club marsalese è che da oggi a domenica l’erba inizi ad attecchire, in modo da rendere quantomeno presentabili le condizioni del terreno di gara.

Intanto oggi la SSD Palermo scenderà in campo nell’ultima amichevole precampionato, nella quale affronterà l’AC Geraci.

Calcio, Marsala: “Prima partita col Palermo a rischio, non c’è il campo”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.