MarSale, che bella invenzione | IL PROGRAMMA :ilSicilia.it
Trapani

La manifestazione dal 27 al 29 luglio

MarSale, che bella invenzione | IL PROGRAMMA

di
24 Luglio 2018

La vostra Patti Holmes, cari miei Watson, vuole accompagnarvi in un evento d’incanto, MarSale, e nella splendida città che lo ospita attraverso una serie di indizi che ve la sveleranno immediatamente:

  • Siamo diretti in provincia di Trapani
  • In una città che, situata sul Capo Boeo della Trinacria, sorge sulle rovine dell’antica città punica di Lilibeo, ossia “la città che guarda la Libia”, perché così veniva chiamata un tempo tutta la costa settentrionale dell’Africa e che alcune credenze popolari locali ne collegano il nome a una principessa, figlia di un sovrano di Mozia.
  • I cui abitanti sono chiamati, anche, lilibetani.
  • Famosa per lo sbarco di Garibaldi e dei Mille avvenuto l’11 maggio del 1860
  • Per la produzione di un famosissimo vino, per cui, dal 1987, è “Città del Vino
  • Con il litorale nord che forma la Laguna delle Isole dello Stagnone, che ospitano al suo interno Mozia, i mulini e le Saline.
MarSale

Ladies and Gentlemen la nostra meta è Marsala che, dal 27 al 29 luglio, ospiterà “MarSale“, una tre giorni, presso il Complesso Monumentale di San Pietro, che racconta la storia attraverso cristalli di sale colorato. Curato e ideato dall’Associazione Culturale Banca Marsalese della Memoria, nata nel 2016, dedica la sua III Edizione al tema: “Marsala Inglese“. Il perché di questa scelta è presto spiegata.

La vostra Patti Holmes, british inside, ha indagato e scoperto che gli inglesi incentivarono la coltivazione intensiva della vite e commercializzarono il Marsala in tutto il mondo, dunque, mai come in questo caso è doveroso dire God Save the Queen“. Lo scopo della Banca Marsalese della Memoria, già la sua denominazione lo indica, è quello di fare ricerca, catalogazione e archiviazione di qualsiasi tipo di documento che faccia riferimento al passato di Marsala. Il logo ha la forma di un albero con la parte inferiore che raffigura un groviglio di radici e la parte superiore un cervello umano, quindi il riferimento alle radici ed alla memoria dei marsalesi.

MarSale Manifestazione

Ma MarSale, in poche edizioni, è riuscita, a scalare le classifiche degli eventi più apprezzati in Sicilia nell’ultimo weekend di luglio: quest’anno su Tuttocittà è al secondo posto su 46, successo che non può non rendere orgoglioso il Presidente, Francesco Tranchida. Marsala, quindi, grazie alla Banca Marsalese della Memoria, il virtuale che si è concretizzato in un’Associazione, un oliato contenitore culturale che tanto ha dato e continua a dare alla città, in collaborazione con la Regione Sicilia – Assessorato Turismo e Spettacolo, con il Museo regionale Lilibeo e con il patrocinio del Comune di Marsala, torna ad ospitare questa magica manifestazione ricca di iniziative, che ogni anno richiama sempre più curiosi incantati da tanta meraviglia. Se la bellezza salverà il mondo, possiamo dire che MarSale contribuisce appieno a questo progetto. Attraverso i tappeti, con talk show ed eventi vari, si racconterà degli Inglesi di Marsala per oltre 150 anni, dal 1773.

 

PROGRAMMA

Venerdì 27 luglio

Alle 18 – Per le vie del centro storico

I Tamburinari di Lilybeo

Alle 19 – al Museo Archeologico Lilibeo (ex Baglio Anselmi)

L’apertura della manifestazione con momenti di danza classica con gli allievi della Scuola di diretta da Gilda Ottoveggio “Caelestis Dea”

Alle 19.30

Aperitivo offerto da Grillo Baia dei Fenici dell’azienda agricola di Paola Maria Di Pietra

Alle 21 – al Complesso San Pietro

  • Momenti di danza con Gilda Ottoveggio e gli allievi di “La Classe di Danza”
  • Presentazione della manifestazione
  • Inaugurazione del Concorso fotografico con tema “Marsala Inglese”, presso la sala archeologica

Alle 22

Degustazione offerta dalle cantine Mothia

Alle 22.30

Talk show “Dal Perpetuum al Marsala” con l’enologo Giacomo Ansaldi, lo storico Rosario Lentini e con la partecipazione di Christopher Woodhouse, discendente della storica famiglia vitivinicola. Condurrà la serata, il giornalista direttore di Tr3, Dario Piccolo.

 

Sabato 28 luglio

Alle 17 – al Complesso San Pietro

Terzo torneo giovanile di scacchi MarSale a cura dell’a.d Lilybetana Scacchi

Alle 21

L’incontro “St. John Church”, conversazioni tra Jaqueline Matranga, responsabile della Holy Cross Church di Palermo, Piero Gallo dello Speleo Lilybeo Sotterranea e Francesco Tranchida, presidente di Banca Marsalese della Memoria

Alle 21,30

Conversazione sul tema “Gli inglesi e l’archeologia tra Mozia e Lilibeo” con Luigi Biondo, Direttore del Polo Museale di Trapani e Marsala, Maria Grazia Griffo, Archeologa del Museo Lilibeo, Gioacchino Falsone, Docente di Archeologia fenicio-punica dell’Università di Palermo e Rossella Giglio, Direttore del Parco Archeologico di Segesta, .

Alle 22.30

  • Premiazione del Torneo di Scacchi
  • La Drepanum Dixie Band con musica itinerante per le vie del centro storico e concerto finale all’interno del Complesso Monumentale di San Pietro.

 

Domenica 29 luglio – Complesso San Pietro

Alle 19

Talk show “Marsala e le donne inglesi” con la responsabile della Biblioteca comunale Milena Cudia, la curatrice di stile Vinziana Rizzo e la responsabile del MOICA Elisa Paladino. Condurrà l’incontro la giornalista Chiara Putaggio

Alle 20.30

Joseph Whitaker” documentario di Chiara Andrich e Giovanni Pellegrini, produzione Centro Sperimentale di Cinematografia, Scuola Nazionale del Cinema sezione Sicilia

Alle 21.30

Il talk show “Storie ed aneddoti sugli inglesi di Marsala” con il Prof. Nicola Trapani, il Prof. Giuseppe Todaro, lo storico Natale Musarra e con la partecipazione di di Christopher Woodhouse. Condurrà l’incontro Renato Polizzi, responsabile per la comunicazione della casa editrice Tatzebao

Alle 22.30

Tracce sonore della Sicilia dell’800” concerto di Vincenzo Piccione Pipitone al pianoforte, Giovanna Piacentino al violoncello, Francesca Ricupati al violino e il soprano Clara Pizzo. Direttore artistico Carlo Barbera

Alle 23.30

Premiazione dei vincitori del Concorso fotografico Marsala Inglese. Le foto saranno esposte al Complesso San Pietro.

Viva Marsala e MarSale.

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Agenda

di Renzo Botindari

Memento di una Persona Perbene

Mentre tutti oggi onorano la rimembranza di questi personaggi, io amareggiato penso a quelle che saranno state le loro ultime ore di vita, delusi, traditi e chiusi in sé stessi nell’attesa che qualcosa di brutto potesse accadergli.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin