Maxi rissa a Ballarò, Castiglia: "La Lega stia zitta. Il problema sono le piazze di crack ed eroina" :ilSicilia.it
Palermo

parla il presidente della prima circoscrizione

Maxi rissa a Ballarò, Castiglia: “La Lega stia zitta. Il problema sono le piazze di crack ed eroina”

di
28 Maggio 2020

Il presidente della prima circoscrizione Massimo Castiglia tira le somme di ciò che è avvenuto ieri sera all’Albergheria e non si lasciano attendere le sue polemiche nei confronti della Lega che ha indicato come “Far west” il mercato storico di Palermo.

La Lega è meglio che sta zitta. Non sa nemmeno dove sia l’Albergheria a Palermo. Non si è mai fatta nella storia politica di Palermo una riqualificazione come quella che sta avvenendo in questi anni. E le mie non sono parole, posso certificare quanto detto. Dalla regolarizzazione della vendita degli oggetti usati ad una nuovo ordinamento a favore del mercato di Ballarò alle opere infrastrutturali. E’ chiaro che il quartiere dove sono presenti più di 25 culture diverse non vive di logiche semplici”.

“Credo che ieri sia scattata la miccia a causa di un problema di droga. Ed è proprio lì che le istituzioni devono agire, nell’annullare le piazze di spaccio di crack ed eroina del quartiere. Solo così si può risolvere il problema – spiega Castiglia -. E’ chiaro che una parte dei migranti si inserisce in una fetta di criminalità internazionale a causa di necessità economiche e per senso di appartenenza. Non è notizia di oggi che nel quartiere è presente la Black Axe che gestisce prostituzione spaccio e criminalità. Ma la Lega, piuttosto che denigrare il quartiere,  faccia un mea culpa in merito alle loro inadempienze al consiglio comunale a favore del centro storico“.

Prima della rissa di ieri sera nel quartiere palermitano di Ballarò, un commerciante del Bangladesh era stato picchiato, martedì scorso, da alcuni palermitani. Sul pestaggio stanno indagando le forze dell’ordine.

Leggi anche

Maxi rissa a Ballarò tra migranti e palermitani. Un bimbo ed un gambiano in ospedale

Maxi rissa a Ballarò, arrestati due migranti del Gambia

Maxi rissa a Ballarò, il gruppo della Lega a Palermo: “Inaccettabile per una città civile”

© Riproduzione Riservata
Tag:

La redazione consiglia:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro