Mazara, problemi ai lavori di Via Bessarione: Cifa chiede incontro a Quinci :ilSicilia.it
Trapani

LE PAROLE DI INGARGIOLA E INZIRILLO

Mazara, problemi ai lavori di Via Bessarione: Cifa chiede incontro a Quinci

di
26 Febbraio 2021

Il Presidente di CIFA Trapani, Gaspare Ingargiola, ha richiesto un incontro urgente con il Sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci, al fine di trovare una soluzione alle problematiche emerse per le imprese ed i professionisti che vivono ed operano sulla via Bessarione a seguito dell’apertura, da circa un mese, del cantiere nella stessa arteria stradale dei lavori di realizzazione del “collettamento del sistema fognario delle acque nere al servizio della zona Tonnarella, Trasmazzaro e collegamento alla rete esistente di Lungomare Mazzini“.

Fermo restando l’utilità sociale di detti interventi – ha sottolineato l’avv. Filippo Inzirillo Dirigente provinciale C.I.F.A. Area Legale Amministrativa e Civile – si deve però segnalare che la totale chiusura della Via Bessarione, che è una strada molto importante per la circolazione viaria di tutta quell’area della città di Mazara, ha determinato l’isolamento e privato di ogni collegamento alternativo i cittadini che vi abitano, i quali in caso di urgenza non potrebbero nemmeno essere raggiunti da una ambulanza o da un qualsiasi mezzo di soccorso, e allo stesso tempo tutte le attività che operano in detta via ed i cui clienti e fornitori ad oggi difficilmente a raggiungere“.

I danni economici causati da questi disagi – ha aggiunto l’avv. Inzirillo – hanno aggravato la già precaria situazione economica generale, a causa dell’attuale pandemia, di questi esercenti che hanno firmato il documento attraverso il quale si è richiesto un incontro con il Sindaco Quinci“.

Ingargiola ed Inzirillo hanno così concluso: “I cittadini ed esercenti potevano essere preventivamente avvisati, magari attraverso un confronto, al fine di programmare meglio i lavori prevedendo, ad esempio, gli interventi anche durante le ore notturne o chiudendo la stessa via Bessarione solo un po’ alla volta e non per diversi chilometri. Si potevano prevedere meglio dei collegamenti dalle arterie parallele e laterali per rendere sempre possibile il raggiungimento di via Bessarione dalle strade vicine e non chiudere tutto e interessare ai lavori anche le strade limitrofe alla stessa importante arteria“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv: tante le novità in arrivo

Terminato o allentato il blocco delle produzioni a causa della pandemia, le nuove stagioni di molte Serie tv (alcune delle quali  attesissime perché conclusive) arriveranno a breve sugli schermi
Banner Telegram

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin