16 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 09.29
Agrigento

dal 21 al 23 giugno

Menfi: Inycon 2019, tre giorni alla scoperta del buon vino e della cultura contadina

29 Maggio 2019

La più antica manifestazione siciliana dedicata al vino di qualità, la rinomata Inycon, torna, nella 24esima edizione, con il suo motto storico: “Seminare oggi per raccogliere domani“.

Tra gli eventi ad alta rilevanza turistica della Regione Siciliana, dal 21 al 23 giugno, richiamerà nella peculiare cornice del paese di Menfi (Ag) appassionati e cultori del “nettare degli dèi“.

sicilia-vino

Tre giorni per andare alla scoperta di questo angolo ancora incontaminato della Sicilia, lungo la costa sud occidentale, la cui espressione più autentica è rappresentata dalla cultura contadina e dai volti della gente di campagna.

Il dialogo tra la città e la campagna rappresenta quel binomio perfetto tra storia e natura, cultura e coltura, che si concretizza in una programmazione che, partendo dal cuore del paese, si estende fino al mare, premiato con la ventiduesima “Bandiera blu” consecutiva, e ai vigneti circostanti, dove nasce il vino, oggi famoso in tutto il mondo, da cui è partito negli anni ‘90 il rinascimento dell’enologia siciliana.

Grandi protagoniste di Inycon 2019 saranno le contrade, depositarie della tradizione, dell’ospitalità e della cultura del posto: una grande festa collettiva vedrà i contradaioli riuniti per accogliere i visitatori nelle terre dove la sapienza contadina, elaborata dall’innovazione tecnologica, ha raggiunto livelli di eccellenza in campo vitivinicolo e agroalimentare.

Inycon Menfi
Inycon 2018

La grande piazza di Menfi, invece, con vista panoramica sul Mediterraneo, sarà come ogni anno il palcoscenico principale della manifestazione; qui le contrade e le aziende del territorio avranno modo di interagire con il pubblico attraverso wine tasting guidati, degustazioni di prodotti locali, convegni e laboratori di approfondimento, musica live e performance teatrali, per un programma culturale ad ampio respiro. A breve sul sito della manifestazione sarà disponibile il programma completo dei tre giorni.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Lavori “like”

Sono sempre affascinato dalle discussioni che nascono quando il tema riguarda la trasformazione della propria città. Molto spesso si cade nella trappola di far diventare politica tutto quanto accade attorno a noi
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Redistribuzione dei migranti? l’Ue fa ciao ciao all’Italia

L'accordo di Malta sull’immigrazione che era stato salutato con toni trionfali da tutto l'asse del governo giallorosa, dal ministro dell'Interno Lamorgese, da Giuseppe Conte e dal Pd, è carta straccia o quasi. Il Consiglio europeo dei ministri degli Interni Ue che si è riunito a Lussemburgo non l'ha ratificato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.