Meningite, fake news genera psicosi: “Non andate all’Ospedale dei Bambini” :ilSicilia.it
Palermo

Il direttore: "Quarantena? Notizia priva di fondamento"

Meningite, fake news genera psicosi: “Non andate all’Ospedale dei Bambini”

di
2 Marzo 2018

All’indomani del decesso del bimbo di 14 mesi all’Ospedale dei Bambini di Palermo, a causa di una meningite fulminante, il batterio delle fake news in poche ore si è propagato attraverso sms, whatsapp e social scatenando una vera e propria psicosi tra i genitori. Alcune “catene di sant’Antonio digitali” invitano i papà e le mamme a non recarsi, in caso di bisogno, presso il nosocomio palermitano perchè in regime di quarantena.

Uno di questi messaggi recita: “Un avviso x noi mamme… mi è stato riferito ke l ospedale dei bambini è in quarantena x la meningite ke ha colpito il bambino di 14 mesi e ke purtroppo nn c e l ha fatta. Nn portate i bambini x nessun motivo in ospedale dei bambini. Divulgate il msg”.

Giovanni Migliore

Allarme che rischia di mettere davvero in pericolo la vita dei piccoli pazienti e che il direttore generale dell’Arnas Civico Giovanni Migliore, da noi raggiunto telefonicamente, smentisce categoricamente. “Tutte le notizie che riferiscono di provvedimenti di isolamento o profilassi straordinaria adottati dall’ospedale pediatrico Giovanni Di Cristina di Palermo in relazione al recente caso di meningite batterica, sono prive di fondamento”.

Nessuna preoccupazione, quindi, i pazienti possono ricorrere ai servizi della struttura sanitaria in tutta sicurezza“L’attività assistenziale – sottolinea Migliore – viene condotta, come di consueto, regolarmente e con le modalità ordinarie”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin