Menzione speciale premio Cultura di gestione per l'impresa culturale a Terradamare | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

La premiazione è stata martedì 4 luglio 2017, presso il Teatro Comunale dell’Aquila

Menzione speciale premio Cultura di gestione per l’impresa culturale a Terradamare

di
6 Luglio 2017

Martedì 4 luglio 2017 al Teatro Comunale dell’Aquila, la cooperativa turistica Terradamare di Palermo che gestisce in città diversi beni artistici e organizza eventi culturali, ha ricevuto la menzione speciale del premio Cultura di gestione per l’impresa culturale. La motivazione della commissione: “Sono soggetti che si sono particolarmente distinti nella valorizzazione e nella promozione della cultura con efficacia organizzativa e gestionale, raggiungendo importanti risultati in termini di partecipazione dei cittadini, di crescita dei territori e di coesione sociale“, promosso da Federculture, Agis, Alleanza Cooperative Italiane Turismo e Beni Culturali e Forum del Terzo Settore, con il supporto di FAI e WWF.

Una rassegna a cui hanno partecipato oltre 70 esperienze di eccellenza,con lo scopo di individuare e valorizzare i modelli innovativi nella gestione della cultura che hanno saputo generare incremento e miglioramento dell’offerta di beni e attività culturali, coniugando la sostenibilità economica con il raggiungimento di obiettivi di pubblica fruizione delle risorse culturali e paesaggistiche“. La cerimonia di premiazione si è svolta nell’ambito della prima Conferenza Nazionale dell’Impresa Culturale, alla presenza di rappresentanti delle amministrazioni e delle istituzioni nazionali promotrici dell’iniziativa, tra cui il Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Antimo Cesaro.

“Da quasi 5 anni ci impegniamo a raccontare Palermo a modo nostro, – dicono dalla cooperativa – siamo felici di aver avuto occasione di presentare a imprese culturali prestigiose di tutta Italia: la nostra bella Palermo, Ballarò, con il personale contributo dei luoghi del nostro cuore e della nostra storia; le collaborazioni della nostra rete sociale, le manifestazioni cittadine e tutti gli itinerari lungo i quali mostriamo la città così come la vediamo noi. Quasi 5 anni e già una così lunga lista di bei ricordi e migliaia di persone che hanno dato fiducia al nostro racconto“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.