Mercatino di Natale in centro a Palermo, Anello: "In via Ruggero Settimo commercianti danneggiati" :ilSicilia.it
Palermo

la dichiarazione

Mercatino di Natale in centro a Palermo, Anello: “In via Ruggero Settimo commercianti danneggiati”

di
7 Dicembre 2021

Le casette di legno del mercatino di Natale posizionate in via Ruggero Settimo sono un pugno nello stomaco per il decoro urbano del salotto dello shopping e danneggiano i commercianti che si ritrovano con le vetrine “oscurate” proprio nel periodo dell’anno di maggiore afflusso di potenziali acquirenti, senza contare le oggettive difficoltà logistiche per il carico e lo scarico delle merci a causa della carreggiata occupata. Vanno rimosse“. Lo dichiara Alessandro Anello, vice presidente della commissione consiliare Attività produttive.

Ho inoltrato una nota all’assessore alle Attività produttive Cettina Martorana per chiedere i criteri adottati per l’allestimento del mercatino sia in via Ruggero Settimo ma anche in via Emerico Amari e in piazza Politeama. L’amministrazione comunale ha agito come al solito senza confrontarsi preventivamente con i rappresentanti istituzionali delle categoria produttive. Non è una condanna ai mercatini di Natale in centro, ben vengano le iniziative legate alle festività di fine anno ma ogni manifestazione va progettata con buon senso al contrario di come è avvenuto in particolare in via Ruggero Settimo. La casette si potrebbero allestire in via Magliocco o per esempio in via Rosolino Pilo, una strada quest’ultima che si illuminerebbe a festa senza arrecare nessun particolare intralcio“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin