Mercato Ittico di Palermo ancora vuoto: portale fuori uso e flop delle misure anti contagio :ilSicilia.it
Palermo

la polemica

Mercato Ittico di Palermo ancora vuoto: portale fuori uso e flop delle misure anti contagio

di
26 Maggio 2020

Continua a rimanere vuoto il mercato ittico di Palermo. Un flop le regole anti contagio. Non sono presenti né acquirenti né fornitori. A quanto  pare il protocollo scelto dal comune di Palermo è troppo limitante per i pescatori con un portale web che stando alle parole degli addetti ai lavori: “è sempre fuori uso”.

Differente è la metodologia scelta nel piccolo paese di Palermo ossia Porticello in cui si è deciso di adottare un sistema come se fosse un vero e proprio supermercato con tanto di misurazione della temperatura.

Mercato ittico, FerrandelliE nel silenzio tombale dell’assessore alle Attività Economiche Leopoldo Piampiano, proprio oggi il capo dell’opposizione a Palazzo delle Aquile Fabrizio Ferrandelli tramite i social ritrae il vuoto desolante di questa mattina al mercato ittico della Cala ed afferma a ilSicilia.it: “La vicenda del mercato ittico è grave non soltanto dal punto di vista gestionale e amministrativo. Pensare che il portale di gestione ieri era fuori uso è improvvisazione pura. Lo è ancora di più l’improvvisazione in quanto il sindaco Orlando è la prima autorità locale della città. Così facendo si è creato un vero e proprio mercato parallelo scavalcando i controlli sanitari del mercato ittico consentendo direttamente ai fornitori di rivendere alle pescherie con un potenziale rischio per la salute di tutti”.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.