Merchandising: Fenomeno planetario, dove acquistare :ilSicilia.it

Questo è il nuovo articolo della rubrica "Fenomeno Serie Tv" curata da Michele Lombardo

Merchandising: Fenomeno planetario, dove acquistare

di
3 Dicembre 2021

Il mio primo acquisto di un articolo legato ad una serie tv o ad una saga cinematografica è avvenuto due decenni fa quando, trovandomi a Bologna a passare il capodanno da amici, andai a visitare un negozio del quale avevo sentito parlare tra gli appassionati di fantascienza.

“Ultimo Avamposto”, che si trova in zona stazione in via Boldrini 22/c, è stata una fantastica sorpresa, è stato come entrare nel paese dei balocchi, appena entrato gli interni riproducevano l’ambiente di una astronave, era pieno di oggetti incredibili tra i quali ricordo la regina Borg e un Darth Vader a grandezza naturale, firme di attori delle varie serie su un pannello all’ingresso e molto altro ancora. Acquistai due bellissime uniformi di “Star Trek”, ovviamente da ammiraglio con i relativi gradi e comunicatore. Recatomi alla cassa, gli amici che erano con me mi chiesero se le avessi prese per carnevale e il titolare alla cassa, un po’ offeso non voleva quasi più vendermele dicendomi “carnevale?? Noi le usiamo alle convention”. Non conoscevo ancora Massimo Romani e molti anni dopo ho avuto modo di apprezzarne la passione, la competenza nel settore e le  capacità organizzative. Oggi “Ultimo Avamposto” oltre a centinaia di oggetti ha al piano inferiore una interessante esposizione permanente di oggetti e costumi di scena originali, ha un organizzato sito internet (www.ultimoavamposto.com) dal quale si possono effettuare acquisti online.

Oltre alle uniformi, in questi ultimi anni ho acquistato diverse foto autografate, alcune con dedica, di attori delle mie serie tv preferite che hanno partecipato alle convention di fan organizzate con cadenza annuale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trovandomi a Londra per assistere ad un avvenimento sportivo, ho programmato una visita in un altro luogo molto famoso tra gli appassionati, “Forbidden Planet“. Una catena di negozi presente in diverse città inglesi e che a Londra si trova in pieno centro (179 Shaftesbury Avenue); È un negozio su 2 elevazioni e con un sito internet anche in lingua italiana dentro il quale si trova di tutto (www.forbiddenplanet.com). Il biglietto da visita del negozio che da una idea di ciò che si troverà all’interno, è una enorme parete alle spalle delle casse, dove erano appesi a grandezza naturale: la mazza da baseball con filo spinato di Negan di The Walking Dead, un Facehugger di “Alien”(per intenderci il mostro che si avvinghiava al volto dei malcapitati), la scopa con cui svolazzava Harry Potter e appesa al tetto una enorme astronave di “Star Trek”. Mi hanno dovuto trascinare fuori perché non riuscivo a smettere di girare tra i corridoi e per questo vi consiglio di visitare questi negozi in compagnia di altri appassionati.

Forbidden Planet a Londra

Ho scoperto da poco che anche a Roma esiste un “Forbidden Planet”, non so se faccia parte della stessa catena di negozi ma vi consiglio di seguirlo sulla pagina Facebook continuamente aggiornata “Forbidden Planet Roma“.

Numerosi sono gli acquisti che ho effettuato sui  soliti siti di e-commerce Amazon, Ebay, Wish ed Aliexpress, ma su  “www.moonbase.it” e “www.isoshado.org” ho trovato oggetti che speravo di avere da quando ero ragazzo, la navicella aliena e l intercettore della serie “Ufo“,  il comunicatore e la pistola laser(Commlock e Stungun) di “Spazio 1999“.

Altro sito interessante è “www.sixteen12.it” dove gli appassionati avranno modo di trovare oggetti davvero interessanti. Bisogna tenere conto però che post Brexit tutti gli oggetti provenienti dall’Inghilterra hanno avuto dei rincari dovuti ai nuovi dazi, ma le occasioni si possono trovare lo stesso se si acquistano articoli provenienti da altri paesi.

Vi saluto consigliandovi “Primafila Store” un negozio a Palermo in Via Maqueda 290 dove, senza andare troppo lontano, si possono trovare alcuni oggetti interessanti per gli appassionati di serie tv.

Come sempre vi do appuntamento alla prossima settimana e aspetto sempre le  vostre email con le richieste, consigli o suggerimenti, quindi scrivetemi a fenomenoserietv@gmail.com .

Live Long and Prosper

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.