Messina, 26 milioni per l'alternanza scuola-lavoro :ilSicilia.it
Banner Bibo
Messina

L'iniziativa promossa da Unioncamere

Messina, 26 milioni per l’alternanza scuola-lavoro

di
6 Ottobre 2017

In arrivo 26 milioni di euro per l’alternanza scuola-lavoro a Messina. I fondi sono stati resi disponibili  dal progetto “Orientamento al lavoro e alle professioni”, presentato nelle scorse ore al Palazzo camerale nell’ambito dell’Alternanza Day, promosso da Unioncamere. La distribuzione delle risorse sul territorio nazionale dipenderà dall’adesione all’iniziativa degli istituti e delle aziende locali.

ivo blandina“I contributi intendono favorire la progettazione di percorsi “di qualità” e potranno coprire le spese sostenute dalle imprese che ospitano studenti in alternanza scuola/lavoro – ha spiegato il presidente della Camera di Commercio di Messina, Ivo Blandina – ad esempio, per la qualificazione dei tutor aziendali, oppure per l’adeguamento, per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro o, ancora, per lo sviluppo di strumenti finalizzati alla valutazione dell’apprendimento”.

L’agevolazione sarà erogata sotto forma di contributo/voucher attraverso bandi pubblici che verranno pubblicati dalle singole Camere di commercio a livello territoriale. “L’iniziativa – ha chiarito Blandina – intende valorizzare i racconti dei progetti d’alternanza scuola/lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado”.

Il progetto vuole creare un punto di incontro tra le scuole e le imprese, gli enti non-profit e i professionisti che partecipano ai programmi di alternanza scuola/lavoro. L’obiettivo principale è quello di dar vita a esperienze realmente formative per i ragazzi, attraverso il miglioramento delle condizioni di lavoro e di apprendimento.

Con questa finalità è stato istituito il premio “Storie d’alternanza”, iniziativa divisa in due sessioni e focalizzata sui racconti, dal punto di vista degli studenti, della loro esperienza all’interno del programma. Le due sessioni avranno come scadenza, rispettivamente,  il 27 ottobre 2017 e il 20 aprile 2018, e comportano la realizzazione di un video della durata di 3-8 minuti che parli delle attività svolte e delle competenze maturate durante il percorso lavorativo.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Quella celestiale melodia in “LA”

Il presenzialismo non finalizzato ad alcuna crescita è una opportunità sprecata, ecco perché trovo piacere di ospitare chi sappia apprezzare il valore del “regalo”.
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin