Messina, bioplastica da scarti di birra e olio di sansa. Workshop: giochi e materie future :ilSicilia.it
Messina

La ricerca

Messina, bioplastica da scarti di birra e olio di sansa. Workshop: giochi e materie future

di
15 Giugno 2022

E’ iniziato oggi a Messina e si concluderà il 17, al parco Horciynus Orca, il workshop “Giochi e materie future“, promosso dalla Fondazione di Comunità nel corso del quale saranno presentati i primi risultati della ricerca sulla produzione di bioplastiche dalla lavorazione delle trebbie di scarto della birra del Birrificio Messina e della sansa dell’olio.

Una ricerca coordinata dalla Fondazione di Comunità di Messina in collaborazione con Ecos-Med, Crossing s.r.l., spin-off del Dipartimento di Scienze Molecolari e Nanosistemi dell’Università di Venezia e con il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Messina.

I risultati sono incoraggianti: i test meccanici, fisico-chimici e di stampaggio a iniezione dimostrano che il materiale è di qualità e adatto a diverse possibili applicazioni. I nuovi biomateriali, ottenuti a prezzi altamente competitivi rispetto all’attuale mercato della bio-plastica, potrebbero contribuire positivamente alla transizione ecologica dei territori.

Ma non solo. Il workshop servirà anche ad immaginare insieme quali scenari futuri si prospettano per possibili impieghi delle nuove bioplastiche nel settore del giocattolo. Quest’ultimo è un ambito particolarmente sensibile perché i giochi invecchiano velocemente e vengono accantonati per diventare molto presto rifiuto, per lo più di plastica, per finire, spesso, direttamente nella raccolta indifferenziata.

Parteciperanno ai lavori alcuni dei top player dell’industria nazionale (Quercetti, Hape Toys, Italtrike, Intertek) e internazionale (Ravensburger) del giocattolo: una delegazione interessata a portare un approccio più sostenibile all’interno delle grandi case produttrici di giochi e giocattoli.

Ma anche il settore florovivaistico ha mostrato interesse in quanto caratterizzato, al pari del settore dei giochi, da un ampio utilizzo di materiali plastici. Saranno quindi presenti il Distretto Florovivaistico di Pistoia, il più importante a livello nazionale, e il comitato promotore della nascente Fondazione di Comunità Pistoiese.

Fitto il programma del workshop che comprende anche una visita al nascente “polo olivettiano” di Roccavaldina (Me). Nell’ex area artigianale di questo paese in provincia di Messina, la Fondazione ed Ecos-Med stanno infatti trasformando tre capannoni in un polo ispirato ai principi olivettiani. I gusci esterni saranno riqualificati attraverso un intervento di landart, mentre il polo nel suo complesso ospiterà: un centro di ricerca e formazione sui bio-materiali, una FabLab, e la prima fabbrica produttiva dei nuovi biomateriali. Inoltre, il polo olivettiano sarà il principale nodo di una comunità energetica solidale che coinvolgerà tutto il borgo.

La cooperativa sociale Ecosmed, grazie a un cofinanziamento della Fondazione di Comunità di Messina, della Fondazione Con il Sud, e dell’Ufficio Iniziative per il Sociale di Banca Intesa, sta implementando la prima filiera di produzione, in una logica di economia pre- e re-distributiva: saranno favoriti inserimenti lavorativi di persone con fragilità di salute, sociali e ambientali e gli utili dell’iniziativa saranno ri-destinati a finanziare azioni di ricerca sulla transizione ecologica e programmi di contrasto della povertà educativa. La ricerca scientifico-tecnologica nei primi anni, negli anni di start up della fabbrica e del meccanismo economico, sarà prevalentemente sostenuta dai fondi europei del programma LIFE.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.