Messina, da oggi il televoto per l'Oscar del medico: 20 nomination :ilSicilia.it
Messina

Ordine dei medici

Messina, da oggi il televoto per l’Oscar del medico: 20 nomination

di
23 Maggio 2022

Oltre 4500 segnalazioni da parte dei cittadini di Messina e della provincia sono pervenute in poche settimane sul sito dell’Ordine dei medici e odontoiatri, guidato dal presidente Giacomo Caudo, dopo il lancio della II edizione della “Festa del medico”.

L’iniziativa, riattivata dopo la sospensione per la pandemia, è stata ideata per premiare i medici più apprezzati, soprattutto per l’aspetto umano e la capacità di ascolto mettendo al centro la persona prima del paziente. Un “Oscar” made in Messina che verrà consegnato ai sette professionisti entrati in nomination, espressioni delle altrettante categorie di premio previste.

Nelle scorse settimane è stato illustrato il regolamento. La Commissione giudicatrice ha vagliato la regolarità di tutte le proposte ricevute da parte dell’utenza, attraverso l’apposito modulo pubblicato sul portale web, e decretato i medici maggiormente apprezzati dai cittadini e iscritti all’Ordine messinese, che meritano di passare al televoto.

Per votare è sufficiente inviare un SMS al numero 3456043812 scrivendo nel testo del messaggio esclusivamente il codice assegnato al medico che si vuole votare: dallo stesso cellulare è possibile esprimere una sola preferenza per ogni categoria (ad esempio, A1 o A2 o A3 per la prima sezione; B1 o B2 o B3 per la seconda ecc.; il costo dell’SMS sarà quello del proprio piano tariffario, senza spese aggiuntive).

Ecco i nomi divisi in sezioni: categoria “A” (ASP Messina) Asciutto Francesco (codice A1), Ricciardo Cono Tindaro (A2) e Crisafi Salvatore (A3); per la categoria “B” (Policlinico G. Martino) Briguglio Marilena (B1), Pellicanò Giovanni (B2) e Fiore Patrizia (B3); per la categoria “C” (Papardo) Casile Carlo (C1), Aliberti Claudio (C2) e Consolo Giovanni (C3); per la categoria “D” (IRCCS Neurolesi–Piemonte) Caminiti Fabrizia (D1), Leonardi Salvatore (D2) e Marino Silvia (D3); per la categoria “E” (ospedalità privata) De Matteis Marco (Casa di cura Cappellani, E1) e Russo Giuseppe (COT, E2); per la categoria “F” (Odontoiatria) Barresi Paolo (F1), Casilli Giuseppe (F2) e Freni Terranova Francesco (F3); per la categoria “G” (non includibili in altre categorie) Barbaro Luigi (G1), Curtò Lorenzo (G2) e Certo Francesco (G3).

Un lavoro prezioso e articolato quello svolto dalla Giuria di cui vado molto fiero – spiega il consigliere segretario dell’Ordine Salvatore Rotondo, presidente della commissione – perché sono emersi diversi nomi di giovani colleghi particolarmente meritevoli che hanno ricevuto numerose segnalazioni. Il 6 giugno, grazie al televoto, avremo una classifica parziale, secretata nel software, delle preferenze raccolte da ognuno e che vale solo per il 50%; lo stesso televoto infatti sarà riaperto durante la Festa del Medico, in programma venerdì 10 giugno al Palacultura (inizio ore 16), per pochi minuti e per ogni categoria di voto e il pubblico presente potrà votare nuovamente i medici in nomination e questo voto varrà per il 50%; la classifica finale risulterà dalla somma delle due percentuali”.

Festa del Medico 2022

Della giuria fanno parte: Giovanni Frazzica, in rappresentanza del Tribunale per i Diritti del Malato, quale Coordinatore dell’Assemblea Territoriale Messina Nord; Giacomo Nicocia, in rappresentanza dell’A.O.U. Policlinico “G. Martino”; Domenico Sindoni (ASP Messina); Maria Felicita Crupi (IRCCS Centro Neurolesi Piemonte); Giuseppe Ranieri Trimarchi (Papardo); Domenico Chiera (COT); Daniele Sinardi (Cappellani – Giomi; Rosanna Casella (IOMI); Luca Valerio Radicati (AIOP Messina) e Giuseppe Renzo (presidente Commissione odontoiatri).

In occasione della Festa del Medico saranno assegnati alcuni riconoscimenti speciali: la targa dell’Ordine al medico scrittore Alfredo Buttafarro, che sarà consegnata dal vicepresidente dell’Associazione medici scrittori italiani Giuseppe Ruggeri; premio all’Ospedale militare nella persona del direttore Alfonso Zizza per l’impegno profuso sul fronte dell’emergenza covid e premi alla carriera all’odontoiatra Bruno Militie al dottore Filippo Zagami.
Quest’anno la Festa del Medico assumerà un significato ancora più forte – evidenzia la vicepresidente dell’Ordine Francesca Granata – perché sarà svolta contestualmente alla tradizionale Cerimonia di Giuramento, con la consegna delle medaglie a chi ha compiuto 50 anni di laurea e i tesserini ai nuovi iscritti”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.